--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Molise - Singolare protesta di sei parroci - Affissi anche necrologi

Campane a morto per il biotestamento

Condividi la notizia:

Campanile

Campanile

Molise – Testamento biologico, campane a morto. Ma non è morto nessuno. È, invece, una forma di protesta contro l’approvazione del ddl sul biotestamento, alla Camera e ora in attesa del passaggio in Senato.

La singolare forma di ribellione l’hanno messa in atto sei parroci del Molise per attirare l’attenzione sulle disposizioni anticipate di trattamento, sulla legge sul testamento biologico.

Non solo campane a morto, ma anche un necrologio, fatto affiggere nei rispettivi paesi: “Le campane suonano a morto perché la vita è vittima della morte – è scritto nel necrologio – dall’aborto all’eutanasia delle dat. Con queste l’Italia ha scelto di far morire, non di far vivere. Prosit”. 


Condividi la notizia:
21 aprile, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR