__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Motori - Alla Salita del Costo Fabrizio Massaini ha conquistato il secondo posto nelle Racing start, mentre Luigi Gallo si è classificato terzo nel gruppo Racing start plus

Debutto con doppio podio per l’X car di Civita Castellana

Sport - Motori - L’X car di Civita Castellana

Sport – Motori – L’X car di Civita Castellana

Sport - Motori - L’X car di Civita Castellana

Sport – Motori – L’X car di Civita Castellana

Civita Castellana – L’Asd X Car Motorsport torna dalla 26esima edizione della Salita del Costo, prima gara del Tivm zona nord, che si è svolta a Cogollo del Cengio dal 7 al 9 Aprile con due ottimi podi.

A conquistare il podio sono stati il civitonico Fabrizio Massaini che ha conquistato il secondo posto di classe nella Racing start 1.6 a bordo della Citroen Saxo Vts, mentre l’altro civitonico Luigi Gallo è salito sul podio di gruppo Racing start plus sul terzo gradino del podio.

Fabrizio Massainiera partito bene sin dall’unica sessione di prove disputata il sabato, stampando il crono di 6’39’24 che lo aveva collocato subito in seconda posizione di classe, posizione confermata nella gara di domenica con il tempo di 6’32’20 , migliorandosi quindi di quasi ben 7 secondi.

Anche Luigi Gallo, a bordo della sua Citroen Saxo Vts, è partito decisamente con il piede giusto nella sessione di prove del sabato: con il tempo di 6’25’31 si è messo subito al terzo posto del gruppo RS-Plus, confermando la posizione nella gara domenicale, anche se con un crono decisamente migliore, 6’08’02, quasi 17 secondi più veloce dalle prove.

Amara invece l’esperienza per i tre piloti della squadra impegnati nella Racing Start 1.4: Mario Benvenuti ha dovuto rinunciare alla gara a causa di una uscita di strada nel tratto finale del tracciato che purtroppo ha messo ko la sua Fiat 500, così come Stefano Bosi , a causa di problemi meccanici alla sua vettura.

Giorgio Massaini invece, dopo aver disputato la sessione di prove del sabato, classificandosi al secondo posto di classe con il tempo di 7’14’46, si è dovuto ritirare in gara a causa di un errore in frenata al terzo tornate che lo ha portato ad impattare con il cerchio destro contro il canale di scolo della strada, non permettendogli di proseguire la gara.

Tutte le vetture sono state assistite e preparate dalla P&G racing di Todi.

12 aprile, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564