Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallacanestro - Serie B - Girone C - Sul parquet casertano finisce 69-50 - La squadra di casa va ai playout, per i biancostellati è serie C

Il Maddaloni condanna la Stella azzurra alla retrocessione

Condividi la notizia:

Sport - Pallacanestro - Stella azzurra - Fabio Marcante

Sport – Pallacanestro – Stella azzurra – Fabio Marcante

Sport - Pallacanestro - Stella azzurra - Giulio Cianci

Sport – Pallacanestro – Stella azzurra – Giulio Cianci

Sport - Pallacanestro - Stella azzurra - Riccardo Rovere

Sport – Pallacanestro – Stella azzurra – Riccardo Rovere

San Michele Maddaloni – Balletti park hotel Stella azzurra VT 69-50 (parziali 15-10/17-16/25-9/12-15).

SAN MICHELE MADDALONI: Sansone (12), Sabatino (1), Saletti (2), Carrichiello (14), Locci (18), Guagliardi (12), Cioppa, Luongo (10), Pascarella, Papa.
Panchina: nessuno.
Coach: G. Monda.
Assistenti: G. Zurolo, M. Ricciardi.

BALLETTI PARK HOTEL STELLA AZZURRA VT: Ingrillì (6), Marcante (5), Fowler (12), Di Coste (2), Cianci (6), Listwon (10), Rovere (9), Casanova, Meroi, Cattaneo.
Panchina: nessuno.
Coach: U. Fanciullo.
Assistenti: U. Cardoni, V. Balestrino.


E’ l’epilogo peggiore.

Cade definitivamente la Balletti park hotel Stella azzurra Viterbo, che esce sconfitta dal parquet del San Michele Maddaloni e retrocede in serie C.

La decima sconfitta consecutiva è fatale ai biancostellati, che nel turno finale di campionato cedono il passo alla formazione casertana che grazie ai due punti conquistati abbandona l’ultima posizione e ottiene l’ultimo pass disponibile per la post season.

Si gioca alle 20,30 e il clima è più teso che mai. La formazione di casa parte con Sansone, Guagliardi, Locci, Carrichiello e Luongo mentre gli ospiti rispondono con Ingrillì, Cianci, Marcante, Rovere e Listwon.

Apre l’incontro una tripla di Rovere seguita dai centri di Luongo, Cianci e un’altra tripla di Guagliardi: dopo tre minuti è 5-5. Anche in seguito si segna pochissimo e le due squadre vanno punto a punto, con Maddaloni che tenta il primo strappo al termine del primo quarto segnando cinque punti e andando a chiudere sul 15-10.

Un vantaggio che la squadra di casa prova a legittimare nel corso del secondo quarto arrivando addirittura sul +14 (32-18), ma dopo un time out chiamato da Fanciullo la Stella va a segno con Cianci, Di Coste e Fowler e si riporta in partita. All’intervallo lungo è 32-26.

Dopo il riposo però per i viterbesi arriva la doccia gelata, con il terzo quarto che ancora una volta è fatale. Maddaloni trova il canestro a ripetizione e sigla la bellezza di 25 punti contro i soli 9 biancostellati, mettendo la parola fine sull’incontro con dieci minuti di anticipo (57-35). Inutile ormai la reazione d’orgoglio della Stella azzura, costretta ad arrendersi sul 69-50 finale e a dire addio alla permanenza in serie B.


Condividi la notizia:
22 aprile, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR