Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'appuntamento è per sabato 22 aprile alle 18 all'auditorium S. Maria in Gradi

Orchestra MuSa classica in concerto all’Unitus

Viterbo - L'università della Tuscia

Viterbo – L’università della Tuscia

Viterbo – Orchestra MuSa classica in concerto all’Unitus.

In occasione della 12esima stagione concertistica pubblica diretta da Franco Carlo Ricci, sabato 22 aprile si esibirà l’orchestra MuSa classica della sapienza Università di Roma diretta da Francesco Vizioli.

L’appuntamento alle 18 all’auditorium S. Maria in Gradi.


Programma

Sergej Prokof’ev, Pierino e il lupo

Maurice Ravel, Ma Mère l’Oye, suite


MuSa Classica

L’orchestra MuSa Classica nasce nel dicembre 2007 nell’ambito del progetto MuSa – Musica Sapienza promosso dalla Sapienza Università di Roma, ed è aperta a tutti gli studenti, professori e personale tecnico-amministrativo, desiderosi di svolgere una pratica strumentale d’insieme all’interno dell’Ateneo. Grazie all’organico modulare e flessibile, che va dal duo strumentale e vocale all’orchestra sinfonica, dopo quasi dieci anni di attività l’orchestra MuSa Classica può vantare oltre 200 produzioni concertistiche, realizzate sia all’interno della Sapienza, sia in sedi esterne, coprendo un repertorio musicale che spazia dal Rinascimento alla musica contemporanea, dal teatro musicale alla musica da film, dalla musica sacra al concerto solistico.

Diretta dal Maestro Francesco Vizioli, l’orchestra MuSa Classica coniuga entusiasmo e “sapienza”, energia ed emotività, favorisce le occasioni d’incontro e di scambio culturale con studenti di altri Atenei, italiani ed esteri. Potendo contare su audizioni annuali di decine di giovani l’orchestra MuSa Classica va crescendo e sviluppandosi di anno in anno e può attualmente vantare un organico di oltre cinquanta elementi.

Flauto e ottavino: Camilla Refice Lettere e filosofia, Annalisa Raffa Lettere e filosofia
Oboe: Sara Miozzi
Clarinetti: Rita Testani Psicologia, Eleonora Viola Lingue orientali
Clarinetto basso: Giulio Quadrino
Fagotto: Oreste Floquet
Controfagotto: Andrea Toschi
Corno: Franco Chiarini Lettere e filosofia
Tromba: Felix Wahler Erasmus Giurisprudenza
Trombone: Graziano Blasilli Ingegneria, Gabriele Cavallari
Basso Tuba: Raffaele Cassa
Arpa: Chiara Santoro Lettere e filosofia
Percussioni: Claudio Spina Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Gianfranco Vozza
Tastiere: Ermelinda Parretta Medicina, Vittorio Modesti Giurisprudenza, Raffaele Strippoli Medicina, Andrea Rossi Espagnet
Violini primi: Daniele Gorla (Konzertmeister) Informatica, Andrea Pesare Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Concettina Scopelliti, Orsolya Katalin Szabo Comunicazione, Leandro Tokarevski, Noemi Cuppone
Violini secondi: Veronica Berardi Psicologia, Aurora Rizza, Gianpiero Sera Psicologia, Daniela Caiola Lettere e filosofia, Adriano Setti Farmacia e Medicina, Maurizio Conforto Giurisprudenza, Stephanie Grimmel Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Viole: Victoria Tuneu Erasmus Chimica e Tecnologie del Farmaco, Matilde Modesti Lettere e filosofia
Violoncelli: Fabrizio D’Anna Giurisprudenza, Camilla Monaco Lettere e filosofia, Leda Cecilia Valencia Lettere e filosofia
Contrabbassi: Niccolò Papa Economia, Martine Vaffier .

Voci recitanti (in collaborazione con Theatron – Teatro antico alla Sapienza)
Francesca Pimpinelli Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Martina Russo Lettere e Filosofia
Pietro Sorace Lettere e Filosofia
Mattia Spedicato Lettere e Filosofia
Paolo Camiz Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Claudio Spina Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Adattamento di Giada Benesperi Lettere e Filosofia

Maestro Francesco Vizioli
Direttore Orchestra Musa Classica

Biografia
Francesco Vizioli, napoletano, ha compiuto gli studi musicali dapprima a Roma, dove si è diplomato in Pianoforte Composizione e Direzione di Coro, poi a Napoli, dove, ultimo allievo di Franco Caracciolo, si è diplomato in Direzione d’Orchestra.
Si è perfezionato a Trier con Sergiu Celibidache, a Venezia con Franco Ferrara e all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, con Norbert Balatsch, in Direzione di Coro.

Attività artistica
1982
Primo classificato, ex aequo con Daniele Gatti, al Laboratorio Lirico Internazionale di Alessandria
1984
Debutta con l’Orchestra Scarlatti della RAI di Napoli e vi torna regolarmente (Integrale di Schubert, Festival Mozartiano, Festival Pianistico Internazionale), divenendo, in seguito, ospite abituale delle migliori istituzioni sinfoniche italiane (ICO, Fondazioni Lirico-Sinfoniche)
1992-1996
Collaborazione con l’Orchestra Filarmonica di Siviglia
1998-2000
Direttore Principale della ICO di Lecce
2000-2003
Collaborazione con l’Orchestra della Fondazione Toscanini
2003-2006
Direttore Musicale dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno
2008-2011
Direttore artistico e musicale dell’Orchestra Goffredo Petrassi
Dal 1999
Titolare (concorso per titoli), del corso di Direzione d’Orchestra al Conservatorio di Napoli
Dal 2007
Direttore Musicale del progetto MuSa-Musica Sapienza promosso dalla Sapienza Università di Roma
Dal 2010
Concerti e master-class con la European Army Mediterranean Band (Banda sinfonica della NATO).
Esperto del teatro musicale da camera del Settecento e del Novecento, negli ultimi anni ha esteso il suo repertorio ai grandi capolavori dell’Ottocento (Brahms-integrale, Schumann-integrale, Schubert-integrale, Dvořák, Čajkovskij, Franck, Mahler) e del Novecento storico (Bartók, Prokof’ev, Stravinskij, Petrassi, Berio).
Attento da sempre all’aspetto della divulgazione della cultura musicale con la progettazione e realizzazione di centinaia di conferenze, lezioni-concerto, guide all’ascolto, nel 2002 è stato autore e protagonista per Gambero Rosso Channel (RAI SAT) della fortunata serie Banchetto Musicale.
Ha curato l’edizione italiana del volume Music and Brain (Piccin editore).
Incisioni di opere da camera in CD:
P. Arcà, Il Carillon del Gesuita; M. A. Grétry, Denys le Tyran, Padre Martini, Don Chisciotte.

19 aprile, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564