__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Milano - Un evento organizzato con lo scopo di far conoscere la cultura haitiana e per aiutare la popolazione

Pietre Santafiora conquista il Fuorisalone del mobile nel segno della qualità e della solidarietà

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano

Viterbo – Pietre Santafiora al Fuorisalone del mobile di Milano un’evento di rilevanza internazionale che ha permesso, grazie alle intuizioni dell’azienda, di ottenere un grande riscontro mediatico e promozionale dei propri prodotti d’eccellenza italiani.

Serena Getuli, marketing manager e responsabile del mercato estero di Pietre Santafiora, commenta “L’evento al Fuorisalone e descrive in breve l’azienda di cui si fa portavoce”.

Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea eccellenza del Made in Italy conquista il fuori salone del mobile di Milano con i progetti umanitari di cui è sponsor, posizionando per la prima volta a Milano una torre anti siccità Warka Water di 8 metri e presentando la linea di gioielli “Culture à porter” realizzata da artigiani haitiani, ideate dal celebre architetto Arturo Vittori realizzati in pietra Santafiora. Tra le modelle hanno spiccato l’haitiana Christelle Lesifort e la famosa Keyla Guilarte ex madre natura di Bonolis.

L’evento è stato organizzato con lo scopo di far conoscere la cultura haitiana e per aiutare la popolazione che si trova in gravi condizioni.

La beneficenza normale spesso finisce col viziare le popolazioni le quali credono erroneamente che sia loro dovuto tutto. Invece dato che gli haitiani in questo caso sono dei bravissimi lavoratori manuali l’architetto Arturo Vittori (lo stesso del Warka Water) ha ideato una serie di “sculture gioiello”, con materiale naturale trattato naturalmente abbinato alla nostra Pietra Santafiora da indossare, che vengono prodotte proprio da loro. Artigiani haitiani che potranno vivere del loro lavoro che faremo conoscere e apprezzare in tutto il mondo attraverso il progetto Culture à Porter”.


Pietre Santafiora

Azienda leader sul mercato nazionale ed internazionale, con oltre 100 dipendenti specializzati e con una produzione mensile di 35.000/MQ tra lastre e lavorati.

La sua vasta produzione comprende: blocchi, lastre grezze, semilavorati e lavorati finiti senza limiti di dimensioni per qualsiasi esigenza edile, di arredo urbano (pavimenti di piazze, zone pedonabili e carrabili, pavimenti per viali e marciapiedi, cigli da marciapiede, fontane, panchine, colonne) e per lavori artistici (capitelli, colonnine, balaustre, cornici, caminetti), utilizzati per imponenti ed importanti realizzazioni urbane ed edilizie in Italia e nel mondo.

Pietre naturali di alta qualità quali Santafiora® Venata, Santafiora®Brown, Lavagrigia® e Lavarosa®, dagli effetti cromatici unici al mondo, estratte e lavorate in Toscana e nel Lazio, certificate e garantite per le loro caratteristiche tecniche di durezza, compattezza e di non gelività, eco-compatibili ed eco-sostenibili (radon free), adatte ad ogni condizione climatica, ideali per essere utilizzate sia internamente che esternamente per pareti ventilate, pareti incollate, pavimentazioni esterne, arredo urbano e arredo di interni.


Redazionale pubblicitario

21 aprile, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564

merlani-1036x70 Poggio felice