__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Questa mattina la consegna dei riconoscimenti dei vincitori della mostra concorso in programma fino al 21 maggio - Pieri (Cna) agli studenti che hanno partecipato alla gara: "Date sempre il meglio di voi stessi"

Forme e colori, premiate creatività e manualità degli artigiani

La premiazione di "Forme e colori"

La premiazione di “Forme e colori”

Angelo Pieri, presidente di Cna Viterbo e Civitavecchia

Angelo Pieri, presidente di Cna Viterbo e Civitavecchia

La premiazione di "Forme e colori"

La premiazione di “Forme e colori”

Luigia Melaragni, segretaria della Cna

Luigia Melaragni, segretaria della Cna

La premiazione di "Forme e colori"

La premiazione di “Forme e colori”

Andrea Santolini, segretario nazionale di Cna

Andrea Santolini, segretario nazionale di Cna

La premiazione di "Forme e colori"

La premiazione di “Forme e colori”

Enrico Brenciaglia della Fondazione Carivit

Enrico Brenciaglia della Fondazione Carivit

La premiazione di "Forme e colori"

La premiazione di “Forme e colori”

Viterbo – (p.p.) – Forme e colori, premiate la creatività e la manualità degli artigiani.

Orafi, rilegatori, liutai, restauratori e ceramisti. Ma anche giovani studenti dei licei artistici, futuri artigiani, che oggi a palazzo Brugiotti, hanno ricevuto i riconoscimenti per i loro lavori nell’ambito della mostra concorso “Forme e colori” (fotogallery slide).

La manifestazione, arrivata all’undicesima edizione, è organizzata da Cna Artistico e Tradizionale di Viterbo e Civitavecchia con il sostegno della Fondazione Carivit e la collaborazione della Cooperativa Girolamo Fabrizio.

Il concorso vuole promuovere il valore culturale, economico e sociale dei mestieri d’arte, attraverso l’esposizione di manufatti espressione di creatività, manualità sapiente e coraggio nell’innovare. E, nella sala di palazzo Brugiotti, oggi, l’artigianato l’ha fatta da padrona.

Come protagonisti sono stati gli studenti. A loro si è rivolto il presidente di Cna Viterbo e Civitavecchia Angelo Pieri.

“Se ci riuscite – ha detto Pieri -, ogni volta, fate il vostro meglio, le classifiche sono secondarie. Aver dato il massimo, infatti, vi darà una pace che sarà poi la vostra forza per affrontare le sfide future”.

Quest’anno è cresciuto il numero degli artigiani che hanno partecipato nelle sezioni “artigianato artistico”, “artigianato e design” e “artigianato e design quale terreno di ricerca e sperimentazione per la scuola”.

In 34 hanno ricevuto gli attestati di partecipazione consegnati dal consigliere regionale Daniele Sabatini, dal deputato Pd Alessandro Mazzoli, dal presidente della camera di Commercio Domenico Merlani, da Enrico Brenciaglia della Fondazione Carivit e da Andrea Santolini, presidente nazionale Cna.

“Questo – ha detto Santolini – è per me un appuntamento fisso. Ho visto crescere la manifestazione e apprezzo la commistione tra artigiani e studenti che la caratterizza. Stiamo lavorando per far avvicinare il mondo studentesco e accademico al nostro settore. Un settore che può essere un volano per il turismo e la promozione del territorio”.

Le opere hanno messo in mostra uno spaccato della vitalità dei settori artistici tutelati: liutai, rilegatori, orafi, ceramisti e restauratori hanno ricevuto le targhe valutati dalla giuria di esperti che si è riunita ieri pomeriggio. Coinvolto anche il pubblico: sono oltre 2600 le persone che hanno votato visitando le opere in gara esposte a palazzo Brugiotti.

Riconoscimenti anche per i ragazzi dei licei artistici “Francesco Orioli” di Viterbo e “Ulderico Midossi” di Civita Castellana, che hanno presentato i loro lavori nella sezione riservata alle scuole.

Luigia Melaragni, segretaria Cna, ha ringraziato le autorità presenti e annunciato i vincitori. 

Enrico Brenciaglia della fondazione Carivit ha sottolineato l’importanza dell’artigianato. “Ho seguito la mostra e trovo particolarmente interessante l’idea. L’artigianato è un settore importante e va aiutato anche con queste iniziative. La forza degli artigiani è tanta e proprio loro vanno incoraggiati, aiutati e ringraziati. Noi daremo il nostro contributo con progetti rivolti soprattutto ai giovani”.

Prevista per questa edizione anche una menzione speciale. “È stata decisa – ha spiegato il segretario nazionale Santolini – perché diverse opere meritavano allo stesso modo di essere premiate. Con questa menzione, però, abbiamo voluto sottolineare che in una, in particolare, abbiamo visto qualcosa di veramente bello”.

Alla fine dell’iniziativa tradizionale foto di gruppo dei premiati nei giardini di palazzo Brugiotti.


Mostra concorso di artigianato artistico Forme e colori della terra di Tuscia

I premiati dell’11esima edizione

Premio della giuria:

Sezione artigianato artistico tradizionale

Primo premio Andrea Di Maio (Capranica) Liutaio

Secondo premio Antonio Iachini (Tuscania) Restauratore

Terzo premio Pina Perazza (Vignanello) Orafa


Sezione artigianato artistico innovativo

Primo Premio Isa Doganieri – La fornace di Celleno (Celleno) Lavorazione argilla

Secondo premio Laura Pacifici (Capranica) Orafa

Terzo premio Margherita Albanese – Arterego (Matera) Mosaicista


Sezione scuola

Primo premio ex aequo Liceo artistico statale Ulderico Midossi – Thoms Short, Mikhail Dzemianchuck; Liceo artistico statale Francesco Orioli – vanessa Serrano

Secondo premio ex aequo Liceo artistico statale Francesco Orioli – Asia Eutizi; Liceo artistico statale Francesco Orioli – Benat de Oliveira Layssa, Eleonora Rapaci, laura Speziale

Terzo premio ex aequo Liceo artistico statale Ulderico Midossi – Lidia Odierna, Giada Scarascia, Corina Velicesco; Liceo artistico statale Francesco orioli – Silvia Bellesi, Imam Favretto, Elena Mameli, Greta Mencarelli


Menzione speciale Cna artistico e tradizionale nazionale
Ilaria D’Antoni – D.R. Living stone (Tuscania) Lavorazione pietra ceramizzata


Premio del pubblico

Sezione artigianato artistico tradizionale
Primo premio Andrea Di Maio (Canepina) Liutaio

Sezione artigianato artistico innovativo
Primo premio Marco Maria Scarici (Capranica) Decoratore


La giuria della mostra concorso Forme e colori della terra di Tuscia

Presidente: Mario Brutti

Componenti
Andrea Santolini – Presidente nazionale Cna artistico e tradizionale
Riccardo Monachesi – Archietetto, dirigente dell’area Internazionalizzazione e marketing territoriale della regione Lazio
Manuela Romagnoli – Docente di Scienze e tecnoogie del legno – Dipartimento di scienze dei beni culturali dell’Università della Tuscia
Gabriella Trani – Arte terapeuta
Silvia Valentini – in rappresentanza dell’Osservatorio dei mestieri d’arte di Firenze – Oma

19 maggio, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564