--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bomarzo - Il primo giugno a palazzo Orsini - Le oltre cinquanta opere in esposizione per 25 giorni

Inaugurazione della mostra “Mostri e mostruosità di oggi”

Condividi la notizia:

Bomarzo - La mostra “Mostri e mostruosità di oggi”

Bomarzo – La mostra “Mostri e mostruosità di oggi”

Bomarzo – L’associazione culturale Premio centro, in cooperazione con il comune di Bomarzo e la Galleria Vittoria di Via Margutta in Roma, propone una particolare rassegna d’arte incentrata sul tema della violenza e delle atrocità che spesso accadono, forse come o più di ieri, in questo particolare inizio del 21esimo secolo.

Giorgio Di Genova, storico e critico d’arte di indubbia autorevolezza ed esperienza, ha individuato nel titolo dell’evento “Mostri e mostruosità di oggi”, il tema di questa esposizione rivolgendosi agli artisti di tutta Italia, affinché interpretino con il loro sentire artistico ciò che questa complessa società produce, tendendo al bene e partorendo nel frattempo il male in modo multiforme.

E’ una testimonianza e un’indagine ma anche cronaca di molti dei nostri giorni. I recentissimi fatti di Manchester purtroppo lo confermano e la lunga fila di delitti efferati, spesso compiuti non contro nemici dichiarati, ma verso presunti affetti o familiari offrono un paradigma orrido che deve indurre a ripensamenti profondi del convivere sociale e cosiddetto “civile”.

Più di cinquanta opere saranno esposte nelle dieci sale di palazzo Orsini creando un percorso dove lo spettatore avrà modo di analizzare aspetti e realtà catturate dagli autori, trasformandoli in “cronisti di nera”, così come a volte urge e e chi si impegna e decide di creare arte deve fare.

La mostra verrà inaugurata il primo giugno alle 17,30 con la presenza di Giorgio Di Genova, Paolo Berti, Tiziana Todi, del presidente della fondazione Ducci, delle autorità civili della comunità di Bomarzo, degli artisti partecipanti e si potrà assistere a una performance di Giò Montez.

Il Catalogo è reperibile in sede, edito da Premio Centro e a cura di Giorgio Di Genova. La Mostra sarà aperta tutti i giorni prefestivi e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, fino al 25 giugno.


Condividi la notizia:
24 maggio, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR