--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Lo annuncia Bruna Rossetti, presidente di Confcooperative Lazio Nord

“Protocollo per rilanciare le imprese sequestrate alla criminalità”

Condividi la notizia:

Bruna Rossetti

Bruna Rossetti

Viterbo – “Un protocollo per rilanciare le imprese sequestrate alla criminalità, gestirne i beni e trasformarli in luoghi di promozione sociale ed economica. A firmarlo sono Confcooperative, il Tribunale di Roma, la Procura Generale presso la Corte Appello di Roma e le Procure della Repubblica di Civitavecchia, Tivoli e Velletri”.

A dichiararlo è Bruna Rossetti, presidente di Confcooperative Lazio Nord.

“L’intesa – prosegue la Rossetti – prevede la nascita di un tavolo tecnico -operativo, coordinato dal Tribunale di Roma che si è reso disponibile anche a favorire l’utilizzo immediato, ove possibile, dei beni mobili registrati, perseguire un approccio manageriale nell’amministrazione delle imprese e ridurre i tempi di gestione dei sequestri per massimizzarne il valore economico e contenere i costi della gestione attraverso una razionalizzazione delle procedure.

Confcooperative, da parte sua, si impegna a fornire servizi finalizzati alla nascita, allo sviluppo e all’integrazione di iniziative imprenditoriali per gestire beni e patrimoni aziendali sequestrati e confiscati alla criminalità.

Infine – conclude Bruna Rossetti – Confcooperative, attraverso le imprese cooperative associate, supporterà, in una logica di responsabilità sociale di impresa, il consolidamento e lo sviluppo imprenditoriale delle cooperative sequestrate e delle cooperative che gestiscono beni e terreni confiscati attraverso il tutoraggio e il trasferimento di know how”.


Condividi la notizia:
9 maggio, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR