Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Riconoscimento Unesco trasporto macchina di santa Rosa - Marini (FI) mette in guardia il comune

“Prima che arrivi qualche ‘legnata’ sarà bene intervenire…”

Il manifesto per celebrare il riconoscimento Unesco

Il manifesto per celebrare il riconoscimento Unesco

Giulio Marini

Giulio Marini

Gloria - Il trasporto 2016

Gloria – Il trasporto 2016

Viterbo – (g.f.) – Riconoscimento Unesco: “Prima che arrivi qualche legnata sarà bene intervenire”.

Giulio Marini (FI) usa una metafora piuttosto diretta, ma su quell’ambìto titolo, ottenuto dal trasporto della macchina di santa Rosa in rete con altre tradizionali feste italiane, nutre più di un dubbio.

Su come sia portato avanti, rispetto al disciplinare che lo regola. E che in comune forse non hanno letto con particolare attenzione.

Il consigliere azzurro non vuole entrare troppo nel dettaglio. “Al momento opportuno non mancherò di portarlo all’attenzione”. È il giorno della presentazione dell’associazione Leone. Non si dilunga molto. Sul riconoscimento Unesco preferisce andare avanti per vie traverse.

“Dire a suocera perché nuora intenda…”. Decisamente poco. Per ora.

“C’è tempo – continua Marini – prima di santa Rosa vedremo. Ho qualche perplessità sull’andamento culturale dell’uso riguardo al riconoscimento Unesco. È opportuno prestarci attenzione”. Perché prevenire è sempre meglio che curare.

Il riconoscimento quale patrimonio culturale immateriale Unesco al trasporto della macchina di santa Rosa è arrivato nel 2013, al termine di un lungo percorso iniziato nel lontano 2006.

Quell’anno prese forma la Rete delle grandi macchine a spalla, di cui oltre a Viterbo, facevano parte le rispettive tradizioni di Nola, Palmi, Sassari e Gubbio, quest’ultima poi uscita per presentare un progetto autonomo.

19 giugno, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564