__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - L'appello del consigliere regionale Fidal Giuseppe Misuraca al sindaco Leonardo Michelini e all'assessore Alvaro Ricci

“Campo scuola, acceleriamo gli ultimi lavori”

Viterbo - Il Campo scuola

Viterbo – Il Campo scuola

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – E’ apparso recentemente sui portali viterbesi l’annuncio della fine dei lavori di ristrutturazione al campo sportivo scolastico del capoluogo.

C’è da dare atto sicuramente all’assessorato ai Lavori pubblici, al dirigente del settore Massimo Gai e tutto il suo entourage, dopo il lungo ritardo di anni accumulato sull’inizio dei lavori, che ha messo in serie difficoltà l’atletica viterbese, il buon lavoro svolto negli ultimi periodi, grazie anche alla competenza della ditta Anastasi e dei suoi operai, che si sono prodigati per accelerare al massimo la ristrutturazione dell’impianto di Viterbo.

I lavori sono finiti è vero, ma solo sulla pista e sulle pedane. Infatti le società e gli atleti non hanno potuto riprendere ancora le normali attività di allenamento ed agonistiche.

Da due settimane dovevano partire gli ultimi interventi sul campo per rigenerare il prato interno alla pista, ritrovando il livello originale, ma benché sia stata già firmata da tempo la determina in comune, ancora la ditta incaricata non ha iniziato i lavori.

Fino a che non verranno realizzati questi nuovi lavori e una pulizia generale dell’impianto, magari portando in discarica tutti i rifiuti speciali lasciati dalla ditta che ha eseguito gli ultimi lavori, difficilmente gli atleti potranno rimettere piede al campo.

Sono ormai più di quattro mesi che le società debbono fare a meno dell’impianto con grandi problemi per quanto riguarda il lavoro tecnico da svolgere, soprattutto da atleti che necessariamente hanno bisogno di esercitarsi nei salti, nei lanci e sugli ostacoli, nel pieno della stagione agonistica, con impegni per alcuni di loro anche in ambito nazionale.

Anche il tradizionale campus estivo che intrattiene centinaia di bambini e ragazzi di Viterbo, organizzato dalla società giovanile di Viterbo, momentaneamente spostato nel campo della società di rugby, potrebbe a momenti chiudere, qualora la notizia della prossima ristrutturazione degli spogliatoi dell’impianto fosse reale.

Lancio un appello accorato al sindaco Michelini e all’assessore Ricci di accelerare il più possibile questi ultimi lavori. I ritardi accumulati negli ultimi anni e in particolare negli ultimi mesi hanno messo l’atletica cittadina in ginocchio, e non riaprire l’impianto rappresenterebbe il colpo di grazia, sia per quanto riguarda l’attività agonistica ma principalmente per l’attività giovanile di propaganda alla disciplina, sostenuta economicamente proprio dal Campus estivo, portato avanti ininterrottamente con istruttori ed insegnanti altamente qualificati, da giugno a settembre, con il rischio concreto di subire un flop irreparabile.

Giuseppe Misuraca
Consigliere regionale Fidal

19 giugno, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564