Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Lezioni-di-democrazia-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sopralluogo del sindaco Michelini all'impianto andato a fuoco nella notte: "Al lavoro per trovare un'alternativa"

“Casale Bussi chiuso, problemi per lo smaltimento dei rifiuti”

Viterbo - Incendio all'impianto di Casale Bussi - Il sopralluogo del sindaco Michelini

Viterbo – Incendio all’impianto di Casale Bussi – Il sopralluogo del sindaco Michelini e del presidente Mazzola

Viterbo - Incendio all'impianto di Casale Bussi

Viterbo – Incendio all’impianto di Casale Bussi

Viterbo - Incendio all'impianto di Casale Bussi - Il sopralluogo del sindaco Michelini

Viterbo – Incendio all’impianto di Casale Bussi – Il sopralluogo del sindaco Michelini e del presidente Mazzola

Viterbo - Incendio all'impianto di Casale Bussi

Viterbo – Incendio all’impianto di Casale Bussi

Viterbo - Incendio all'impianto di Casale Bussi - Il sopralluogo del sindaco Michelini

Viterbo – Incendio all’impianto di Casale Bussi – Il sopralluogo del sindaco Michelini e del presidente Mazzola

Viterbo - L'impianto di smaltimento rifiuti di Casale Bussi in fiamme

Viterbo – L’impianto di smaltimento rifiuti di Casale Bussi in fiamme

Viterbo – “L’impianto è chiuso, al lavoro per delle alternative”. Il sindaco Leonardo Michelini da questa mattina è all’impianto di smaltimento rifiuti di Casale Bussi dove ieri notte si è sviluppato un vasto incendio che ha danneggiato la struttura.

Multimedia: Il sopralluogo del sindacoslide  – Incendio all’impianto di smaltimentoslide – video

I vigili del fuoco sono ancora al lavoro. Il primo cittadino ha fatto un sopralluogo per rendersi conto di persona della situazione e per trovare un’alternativa alla lavorazione dei rifiuti che, per ora, è interrotta (Il sopralluogo del sindacoslide – video ).

Erano presenti anche il presidente della Provincia Mauro Mazzola e il consigliere comunale M5s Gianluca De Dominicis.

“L’incendio – dice il sindaco – è stato spento, ma i vigili del fuoco sono ancora al lavoro. Solo dopo che l’intervento sarà chiuso potremmo renderci conto della situazione. Dobbiamo naturalmente evitare problemi per lo smaltimento.

Sul posto, è arrivato anche il dirigente della Regione Tosini che ora è partita per Roma per confrontarsi anche con gli altri rappresentanti del ciclo dei rifiuti, visto che qui, conferiscono Viterbo, parte della provincia di Roma e Rieti. Il problema dunque non riguarda solo noi”.

L’impianto è gestito da Ecologia Viterbo srl. “Sono stati danneggiati i macchinari della parte iniziale della filiera ed è chiaro quindi che tutto l’impianto di lavorazione non può funzionare. Mi auguro non ci siano grossi problemi sul ciclo della raccolta e che possa essere garantita, magari portando qui il materiale per poi trasferirlo in altri siti della regione in cui la lavorazione viene portata a termine.

Qui vengono conferiti l’indifferenziato, il materiale dello spazzamento e l’ingombrante. Vedremo il da farsi, stiamo cercando delle alternative”.

Sull’impianto ieri si è alzata una nube nera. Visibile anche stamattina. “Il vento va comunque verso la campagna e sembra essersi notevolmente ridotta. Il danno c’è, è serio e credo richiederà del tempo per essere risolto. Ora è tutto chiuso – conclude Michelini – perché i vigili del fuoco, che stanno lavorando alacremente e con grande senso di responsabilità con maschere e dispositivi di sicurezza, stanno spegnendo tutto anche se ormai il rischio non c’è più”.



Il sindaco: “Non ci sono grandi problemi di inquinamento





L’incendio del 2014: Incendio alla discarica di Casale Bussi – fotocronaca – video

L’incendio del 2016: Incendio alla discarica di Casale Bussi

4 giugno, 2017

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR