--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La mostra è in programma in Provincia dal 15 al 19 giugno

Disegno e pittura “Contemporanea – mente”

Viterbo - Palazzo Gentili, sede della provincia

Viterbo – Palazzo Gentili, sede della provincia

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – L’associazione culturale Ars Artis Viterbo – Scuola di Arti Visive è ormai una realtà sempre più innovativa e ricca di proposte nel panorama delle scuole d’Arte a Viterbo.

Con la chiusura dell’anno accademico 2016/2017, l’associazione culturale Ars artis Viterbo sarà in mostra al palazzo della Provincia ‘Sala Anselmi’ in via Saffi a Viterbo dal 15 giugno al 19 giugno con l’evento “Contemporanea – mente” mostra di disegno e pittura.

L’evento vedrà in mostra i lavori degli allievi dei corsi di arti visive tenuti dall’associazione culturale insieme ad una selezione di opere dei docenti professionisti della scuola e, non ultima, la straordinaria partecipazione della scultrice Sara Spaccino ‘ospite speciale’ della mostra.

“Sarà un momento di straordinario ‘respiro artistico’ sia per gli allievi che per i docenti” descrive l’evento Valerio Villani, artista già finalista nel 2016 e premiato con il secondo posto ‘giuria critica’ al prestigioso e storico premio nazionale Basilio Cascella 2017 giunto alla LXI edizione che, in qualità di Presidente dell’Associazione e docente di Arti Visive, sta curando gli ultimi preparativi insieme al suo staff.

Saranno presenti alla mostra in modo contestuale a quelle degli allievi anche le opere originali dei docenti in-staff all’associazione tra i quali, oltre a Valerio Villani, Midori Yamane, docente di Tecniche e Narrazione Manga autrice del recente libro ‘Un posto dove vivere’ edito dalla Upper Comics (Italia) e collaboratrice della De Agostini e Kodansha (Tokyo); Oscar Celestini disegnatore fumettista e colorista, docente del corso di Fumetto Base e avanzato, disegnatore per Moonstone Books (USA) / Zenescope Entertainment / Interweb Comics (USA) e colorista di Tex, Dylan Dog e Nathan Never per la Sergio Bonelli Editore.

Ospite speciale della mostra sarà la scultrice orvietana Sara Spaccino (‘tufo portatile’), artista nazionale e internazionale che ha partecipato, tra le altre cose, al ‘Festival dei Due Mondi’ a Spoleto nel 2013 e alla ‘Esposizione Triennale delle Arti Visive – Fondazione Venanzo Crocetti’ a Roma.

“Sara Spaccino, prima di essere una persona a me cara, è una donna e un’artista eccezionale ed è un privilegio averla ospite nella nostra mostra di fine anno accademico” continua Valerio Villani, “Sara fa del tufo il materiale principale delle sue creazioni, materiale fragile eppure pesante, ambivalenza che riconosce il suo equivalente in una metafora della condizione umana”.

Protagonisti indiscussi della mostra rimangono comunque i lavori degli allievi dei corsi di Arti Visive dell’associazione culturale Ars artis Viterbo, frutto di un anno di lavoro complesso fatto di studio, passione e sacrificio.

Tante le tecniche di disegno e di pittura esposte nei lavori degli allievi che spazieranno dal ritratto, ai paesaggi passando per gli studi di anatomia artistica per concludere con il fumetto Manga.

L’apertura della mostra avverrà il giorno 15 giugno 2017 alle 18 con il consueto ‘vernissage’ di apertura e con la consegna degli attestati di frequenza di fine corso, e rimarrà aperta al pubblico (con ingresso libero) dalle 10,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30 fino al 19 giugno.

Marozzi Catia
Vicepresidente Associazione Culturale Ars Artis

3 giugno, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564