__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Nell’ambito di “Walk for the Cure”, iniziativa svoltasi nella mattinata di sabato 17 giugno nella riserva naturale Lago di Vico

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Esordio in “solitaria” degli apprendisti narratori di comunità

Viterbo – Nell’ambito di “Walk for the Cure”, iniziativa svoltasi nella mattinata di sabato 17 giugno nella riserva naturale Lago di Vico, esordio in “solitaria” degli apprendisti del master Dibaf-Unitus per “Narratori di comunità”.

Nel corso della variante breve della camminata sportiva (nella faggeta di monte Venere) gli apprendisti si sono esibiti – per la prima volta in assoluto senza l’affiancamento dei “mastri” di Banda del racconto – in una passeggiata/racconto in “pillole” incentrata sul tema del brigantaggio ottocentesco sui monti Cimini.

La narrazione, condotta da Maria Letizia Cecconi insieme con Biagio Stefani, si è alternata alle informazioni fornite da un operatore della riserva naturale ed è stata apprezzata dal pubblico.

Fra gli intervenuti, il sindaco di Caprarola, Eugenio Stelliferi, l’assessora Barbara Mastrogiovanni e rappresentanti istituzionali di Ronciglione, Carbognano, Capranica e Nepi che, al momento dei saluti, hanno espresso soddisfazione per la riuscita della performance.

In chiusura, Cecconi e Stefani hanno ricevuto in omaggio una simbolica pergamena-ricordo dell’evento.

19 giugno, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564