--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Lodi - La procura smentisce l'uomo che adesso è stato denunciato

Capotreno accoltellato, la procura: “Non è vero”

Condividi la notizia:

Un convoglio Trenord

Un convoglio Trenord

Lodi – Il capotreno si era inventato tutto. Così sostiene la procura della Repubblica di Lodi.

Non sarebbe vero. Nessuno straniero avrebbe accoltellato l’uomo a una mano, a bordo di un regionale Trenord lo scorso 19 luglio. Così aveva denunciato.

Ma il procuratore, dopo gli accertamenti della polizia, ha spiegato come i fatti siano andati in modo diverso, analizzando filmati di videocamere. Adesso l’uomo è accusato di calunnia e simulazione di reato.

Il controllore era stato soccorso. Aveva un coltello conficcato nella mano e aveva spiegato d’avere subito l’aggressione durante il suo normale giro.

Spiegando anche come l’aggressore avesse voluto accoltellarlo alla pancia e che per difendersi, era stato colpito alla mano. Aveva anche descritto il suo aggressore. Ma gli accertamenti avrebbero dato un esito ben diverso.

 


Condividi la notizia:
27 luglio, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR