--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Carabinieri - Paura anche per una mamma con la figlia di appena 5 anni

Case circondate dalle fiamme, salvate anziane

Un incendio

Un incendio

Civitavecchia – Incendio, anziane salvate dai carabinieri.

I carabinieri della compagnia di Civitavecchia, intervenuti nell’immediatezza hanno affrontato l’incendio per soccorrere la popolazione.

Erano le 14,30 circa – si legge nella nota dei carabinieri – quando una donna di anni 77 chiama il 112 “la mia abitazione è circondata dalle fiamme, non riesco ad uscire” e due pattuglie dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile si precipitano sul posto.

All’arrivo la zona è avvolta da una coltre di fumo nero, l’anziana al telefono è agitata e non riesce a descrivere la strada per raggiungere l’abitazione. Quando i carabinieri la raggiungono  – si legge ancora nella nota delle forze dell’ordine – l’appartamento è avvolto dal fumo e lambito dalle fiamme. Messa in sicurezza, l’anziana segnala altre abitazioni di via delle Molacce abitate da anziane non deambulanti.

Lì gli stessi carabinieri raggiungono e mettono in sicurezza altre tre donne, delle quali due impossibilitate a lasciare l’abitazione autonomamente.

Alle 18,30 le attività proseguono ininterrottamente quando una nuova richiesta di aiuto giunge al “112”, questa volta da via Massimo D’Azeglio. E’ lì che i carabinieri riescono a soccorrere ed affidare alle cure dei parenti una 86enne ed una mamma con la figlia di appena 5 anni bloccate nelle proprie abitazioni dal fumo nero.

Verso le 2 di notte le fiamme sono state domate.

17 luglio, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564