Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Ma è scontro in consiglio - Santucci: "Delibera da Corte dei conti" - Il segretario generale: "Ci andrà comunque"

Strade, sì a lavori per tre milioni

Condividi la notizia:

Viterbo - Consiglio comunale

Viterbo – Consiglio comunale

Viterbo – (g.f.) – Tre milioni per le strade. Il consiglio comunale dice sì.

Approvata a maggioranza, al termine di una discussione piuttosto aspra, con la minoranza fortemente critica, alla delibera.

Giulio Marini (FI) è scettico. Gli interventi previsti sono molti. “Farete in tempo? Ve lo auguro con tutto il cuore ma ci sono difficoltà che verificherete nei prossimi mesi. Dubito”.

Da fuori valle Faul a via Garbini, le Fortezze, i lavori sono molti. Il sindaco Michelini non si preoccupa. “Se non ce la farà quest’amministrazione, completerà le opere la prossima”. Ma è Gianmaria Santucci (Fondazione) a dare l’affondo.

In particolare per i 250mila euro circa destinati a incrementare i passaggi alle isole di prossimità. Contenuti nella delibera.

“Andate a modificare il Pef – dice Santucci – senza portarlo in commissione. Questa delibera andrà alla Corte dei conti. Avete modificato le condizioni contrattuali a Viterbo Ambiente in attesa della modifica contrattuale. Qualcosa che non ha precedenti”.

Ma il segretario generale Francesca Vichi fa notare che comunque l’atto ci andrà autonomamente alla Corte dei conti. Aperta la gara a chi farà prima.

Sul fronte lavori pubblici, si modifica il piano triennale delle opere per fare spazio agli interventi. Altra criticità, per l’opposizione. Si può fare, ma va portato in commissione, sempre secondo Santucci.

Daniela Bizzarri non se ne cura. “Santucci – osserva la consigliera Pd – chiama in causa la Corte dei conti due volte a consiglio comunale. Il collega sa tante cose e ci illumina col suo pensiero.

Quando prenderà i voti potrà metterci la faccia, senza essere nominato. Farà il sindaco e metterà in atto ciò che ritiene più opportuno”. Una buona parola, la consigliera ce l’ha sempre per tutti, con Santucci è sempre particolarmente ispirata.


Condividi la notizia:
14 luglio, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR