Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Media - Concluso il primo corso di giornalismo - Consegnati gli attestati

Tusciaweb Academy dall’inizio alla fine…

di Daniele Camilli - Tusciaweb Academy

Condividi la notizia:

 

Tusciaweb Academy - La consegna degli attestati

Tusciaweb Academy – La consegna degli attestati

Tusciaweb Academy - Il vescovo Lino Fumagalli

Tusciaweb Academy – Il vescovo Lino Fumagalli

Tusciaweb Academy - Il procuratore capo Paolo Auriemma e il direttore Carlo Galeotti

Tusciaweb Academy – Il procuratore capo Paolo Auriemma e il direttore Carlo Galeotti

Tusciaweb Academy - La lezione di Domenico Merlani

Tusciaweb Academy – La lezione di Domenico Merlani

I corsisti di Tusciaweb Academy a Montecitorio - Il giornalista dell'Ansa Francesco Bongarrà

I corsisti di Tusciaweb Academy a Montecitorio – Il giornalista dell’Ansa Francesco Bongarrà

Il consigliere regionale Riccardo Valentini

Il consigliere regionale Riccardo Valentini

Tusciaweb Academy - Il comandante Giuseppe Palma

Tusciaweb Academy – Il comandante Giuseppe Palma

Tusciaweb academy - Monia Morelli (Digos)

Tusciaweb academy – Monia Morelli (Digos)

Tusciaweb academy - Il capo della volante Riccardo Bartoli

Tusciaweb academy – Il capo della volante Riccardo Bartoli

Viterbo – È fatta. Il primo corso di giornalismo on line e multimediale della Tusciaweb Academy è arrivato alla fine. Organizzato da Piattaforma 2.0 con il contributo di Tusciaweb con il sostegno dell’Ance. Quattro mesi e mezzo di lezione, due volte a settimana. Una volta per imparare i fondamenti del giornalismo e una per fare esperienza sul campo a diretto contatto con i protagonisti di cronaca e politica. Fino ai festival Caffeina, Ombre e Tuscia film fest, vero e proprio banco di prova multimediale con la produzione di articoli, foto e video. In parte pubblicati su Tusciaweb. Martedì sera, la consegna degli attestati di partecipazione agli studenti.

Fotoracconto: le lezioni alla Tusciaweb Academy

Undici studenti per oltre 30 appuntamenti e più di 60 ore di lezione. Dalle fonti alla deontologia, dai giornali cartacei al web fino alla notiziabilità. Sono solo alcuni degli aspetti trattati. Assieme all’esperienza sul campo fatta a diretto contatto con i suoi protagonisti. A imparare chi?, cosa?, quando?, dove?, perché?

Le istituzioni e il loro funzionamento, con il procuratore capo di Viterbo Paolo Auriemma che ha spiegato come funziona il Palazzo di giustizia e il potere giudiziario nel suo insieme. Procura e tribunale fino alla cassazione e al consiglio superiore della magistratura. A fare lezione anche il vescovo Lino Fumagalli. Come funziona una diocesi? Quale è il ruolo della curia vescovile anche dal punto di vista amministrativo? I beni della chiesa e la funzione di un sacerdote. Nulla va mai dato per scontato o peggio ancora conosciuto.

Tra le istituzioni che agiscono e caratterizzano il territorio anche polizia e carabinieri. La polizia e la volante, squadra di cui fa parte Riccardo Bartoli, dirigente della questura di Viterbo che ha raccontato agli studenti il funzionamento interno di uno dei settori della polizia di stato a contatto immediato con la città e le sue problematiche criminali. È intervenuta anche Monia Morelli, capo della digos di Viterbo, un tempo la polizia politica della repubblica. Oggi un punto di riferimento per la lotta all’eversione, al terrorismo e alle organizzazioni criminali. Accanto alla polizia, i carabinieri del colonnello Giuseppe Palma che ha raccontato come si svolge il lavoro all’interno dell’Arma e come sviluppa l’organizzazione dei carabinieri sul territorio.

Tra le istituzioni, attenzione particolare è stata posta su quelle politiche cercando di analizzare tutta la filiera che va dal consiglio comunale al parlamento. Il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini e la consigliera comunale Chiara Frontini hanno così spiegato i meccanismi propri di una giunta e un consiglio comunale. Mentre al consigliere del Lazio Daniele Sabatini è toccato il consiglio regionale e al deputato Alessandro Mazzoli l’aula di Montecitorio con una lezione itinerante all’interno della camera dei deputati. Una visita con tanto di approfondimento sul giornalismo parlamentare da parte del cronista Ansa Francesco Bongarrà. Nella sala sede della commissione agricoltura.

A intervenire anche Riccardo Valentini, pure lui consigliere regionale, ma in veste di scienziato e premio Nobel 2007. Il ricercatore di Tuscania, docente all’Unitus così come a Mosca, tra i primi al mondo ad affrontare il tema dei mutamenti climatici spiegandoli al pianeta. Con tutti i rischi che il genere umano corre a causa del rapido e violento cambio di temperature.

Non solo istituzioni, ma anche le procedure che le alimentano. La procedura penale innanzitutto, alla base di tutta la cronaca giudiziaria. Fondamentale per capire come funziona un processo… e non finire a processo con una denuncia per diffamazione perché nel raccontare un dibattimento processuale perché si è preso fischi per fiaschi. Gli avvocati Massimo Pistilli e Carlo Mezzetti hanno spiegato la procedura penale e i suoi passaggi decisivi, gli aspetti che più la caratterizzano e la cultura democratica che la esprime.

Discorso a parte per il presidente della camera di commercio di Viterbo, Domenico Merlani, che ha raccontato l’ente che presiede. Un imprenditore “puro” cresciuto in Confindustria che oggi, con giunta e consiglio camerale decisamente al suo fianco, coordina l’intero panorama delle organizzazioni di rappresentanza del mondo produttivo della Tuscia. Dalle costruzioni all’agricoltura, dai sindacati dei lavoratori alle organizzazioni di categoria. Merlani non ha spiegato solo i meccanismi di funzionamento di un ente ma di un ente che cambia e con la riforma delle camere di commercio lo sta facendo profondamente.

Inoltre, un po’ di storia. Quella degli anni ’70 del secolo scorso dove il giornalismo moderno in qualche modo si è formato e ha influenzato e controllato al meglio il potere politico e poteri forti. Gli anni ’70 a Viterbo, gli anni di piombo e degli scontri di piazza. Gli anni che hanno portato alla conquista di diritti di straordinaria importanza. Costati lacrime, sangue e tante battaglie. Il racconto è stato di Sandro Mancinelli, tessitore politico e anche lui un tempo con la catana a tracolla e i volantini stampati la notte prima sotto braccio.

Dulcis in fundo, la giornalista di Tusciaweb Maria Letizia Riganelli e l’ingegnere Fabrizio Piergentili. La prima ha parlato della deontologia giornalistica, diritti e doveri del giornalista. Come si fa e cosa non va assolutamente fatto concentrandosi in particolar modo sulla diffamazione e le questioni di genere. Fabrizio Piergentili ha aperto invece agli studenti il mondo di internet, della sua storia e dei suoi linguaggi. Dall’inizio alla fine. Come il primo corso della Tusciaweb Academy.

Daniele Camilli


Hanno fatto lezione alla Tusciaweb Academy

Lino Fumagalli – vescovo di Viterbo

Paolo Auriemma – procuratore capo del Palazzo di giustizia di Viterbo

Giuseppe Palma – comandante provinciale carabinieri di Viterbo

Domenico Merlani – presidente della camera di commercio – Unindustria

Monia Morelli – capo della digos di Viterbo

Riccardo Bartoli – dirigente della volante della questura di Viterbo

Riccardo Valentini – premio Nobel

Alessandro Mazzoli – deputato

Daniele Sabatini – consigliere regionale

Leonardo Michelini – sindaco di Viterbo

Chiara Frontini – consigliera comunale di Viterbo

Francesco Bongarrà – giornalista parlamentarista Ansa

Sandro Mancinelli – esponente del Partito democratico

Massimo Pistilli – avvocato

Carlo Mezzetti – avvocato

Maria Letizia Riganelli – giornalista

Fabrizio Piergentili – ingegnere


I corsisti della Tusciaweb Academy

Ciro De Pace
Daniele Aiello Belardinelli
Mirko Fortini
Rachele Faggiani
Valeria Conticiani
Alessandro Gatti
Andrea Bragioni
Aniello Di Blasi
Davide Cherubini
Daniele Camilli
Christina Weber

 


Condividi la notizia:
17 luglio, 2017

Tusciaweb Academy 2017 ... Gli articoli

  1. "La prevenzione sul territorio è tutto..."
  2. Il senato, la sua composizione e le sue funzioni
  3. Tecniche fotografiche e fotogiornalismo alla Tusciaweb academy
  4. “La ricerca della verità nel processo penale ha natura dialettica”
  5. "In Europa serve più politica e meno burocrazia"
  6. Unione europea tra commissione, parlamento, consiglio e molto altro
  7. La regione e il suo funzionamento
  8. L'arte della guerra e il mestiere dell'ufficio stampa
  9. "Riaprire i cantieri per far ripartire l'economia"
  10. Il consiglio comunale e il suo funzionamento
  11. "Iscriviti alla Tusciaweb academy per imparare un mestiere da lupi in un mondo in tempesta..."
  12. "Iscriviti alla Tusciaweb academy se vuoi fare questo affascinante e difficile mestiere..."
  13. "La Tusciaweb Academy mi ha insegnato a pensare come una vera giornalista..."
  14. "La Tusciaweb Academy mi ha aperto gli occhi su un mestiere affascinante..."
  15. "La cosa più interessante è stata carpire tutti i segreti del mestiere..."
  16. Nuovo corso di giornalismo, oltre quaranta richieste di iscrizioni
  17. Cerchiamo talenti, cerchiamo futuri giornalisti...
  18. Il vescovo Fumagalli alla Tusciaweb academy
  19. "Il mio film? E' un thriller psicologico”
  20. “A nove anni volevo fare il missionario...”
  21. Carabinieri, 800 uomini al servizio dei cittadini della Tuscia
  22. Sabatini alla Tusciaweb academy per spiegare il consiglio regionale
  23. La Tusciaweb academy protagonista al festival Caffeina
  24. Il premio Nobel Riccardo Valentini alla Tusciaweb Academy
  25. Carlo Mezzetti racconta la procedura penale alla Tusciaweb Academy
  26. Come funziona il consiglio comunale...
  27. Il procuratore capo Paolo Auriemma alla Tusciaweb academy
  28. La Tusciaweb Academy a Montecitorio
  29. Sicurezza, prevenzione e repressione dei reati...
  30. L'amministrazione comunale secondo Michelini
  31. Come funzionano economia locale e parlamento
  32. La procedura penale per filo e per segno...
  33. Conoscenza, verità, fondatezza della notizia...
  34. Tusciaweb academy, ultimo giorno per candidarsi
  35. Vuoi fare il giornalista? Iscriviti alla Tusciaweb academy
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR