__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Lettere - Viterbo - Scrive Giulia Guerrini che si rivolge all'amministrazione

“Caffeina Christmas village, perché non ingrandire l’evento?”

Viterbo - Caffeina Christmas village - Fila alla Casa di Babbo Natale

Viterbo – Caffeina Christmas village – Fila alla Casa di Babbo Natale

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – In merito all’allargamento dell’evento Caffeina Christmas Village ad altre zone centrali di Viterbo come piazza del Comune-Corso Italia e piazza Verdi.

Rimanendo ancora una volta sempre più sconcertata per le lungaggini, il diniego, la trascuratezza, chiedo a coloro che dovrebbero decidere: qual è il problema?

Qual è la cosa che vi blocca per far vivere di più questa città? Dà fastidio a qualcuno che magari per poco più di un mese all’anno si crei un indotto maggiore a Viterbo? E che le vostre-nostre casse possano prendere un po’ di  ossigeno?

Avete impedimenti da Roma? Una città meravigliosa come la nostra, piena di potenzialità, possibile che debba rimanere ferma, o meglio, regredire sempre di più a causa della vostra incuria politica che unicamente l’ha sempre contraddistinta?

Qualcuno non venga a dire motivi di sicurezza…

Di certo non mi aspetto nessuna risposta da chi ci amministra perché mai notate le innumerevoli segnalazioni di noi poveri cittadini.

Tengo inoltre a precisare che non sono una commerciante, quindi nessun interesse economico. Non faccio parte dell’organizzazione Caffeina, ma sono una semplice cittadina alla quale preme e sta a cuore la città nella sua integrità economica e culturale.

Giulia Guerrini

9 agosto, 2017

2 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 9 agosto 2017 alle 21:14 | - > Mara commenta:

    Come si suol dire: Natale è Natale. Dovrebbe essere per tutti uguale, ma questa uguaglianza dovrebbe funzionare in tutti i periodi dell’anno. La funzionalità di una cittadina come la nostra è in certi momenti e in certe situazioni un po’ discutibile. Viterbo è la cittadina che si sveglia solo in alcuni momenti dell’anno! Ma i viterbesi cosa pensano e cosa vorrebbero fare?

  2. 9 agosto 2017 alle 09:20 | - > pasquale commenta:

    bravissima!!!! condivido con lei io sono un commerciante di Via orologio Vecchio, siamo abbandonati ad un brutto destino, per la nostra “amministrazione” Viterbo è soltanto il quartiere di SAN PELLEGRINO, però le tasse, l’affitto, l’mmondizia etc.. etc… li dobbiamo pagare tutti e salate

RSS feed for comments on this post.

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564