Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Graffignano - Una lunga serie di eventi dal 10 al 20 agosto

Cultura, gastronomia e luci al castello Baglioni

Graffignano - Castello Baglioni

Graffignano – Castello Baglioni

Graffignano – Il borgo medioevale di Graffignano si veste a festa. Un agosto di sapori, tradizioni, arte e cultura all’ombra del castello Baglioni.

Si inizia il 10 agosto con la sagra della lumaca arrivata alla ventiduesima edizione e grazie alla quale Graffignano è diventato il ventesimo paese della lumaca d’Italia

Quest’anno, oltre alla degustazione delle “Lumache alla bujona” e di molti altri piatti a base di lumaca cucinati con le ricette della più antica tradizione culinaria graffignanese, il 12 e il 13 agosto, dalle 21,30, sarà possibile visitare il castello Baglioni e il borgo mediovale illuminati con centinaia di candele e torce.

L’evento “A lume di lumaca”, organizzato e creato dal progetto Open, sarà l’occasione per vedere il castello e il borgo sotto una nuova luce. Questo evento si inserisce in una serie di iniziative volte a ridare attenzione e visibilità al castello di Baglioni per troppo tempo lasciato nell’ombra.

Il pomeriggio di domenica 13 agosto gli “Sbandieratori e musici santa Rosa da Viterbo” che percorreranno, con i colori dei loro stendardi, le vie del paese. Mentre la sera di Ferragosto sarà possibile gustare pizza e fritti in piazza del Comune.

Il programma di agosto prevede un nuovo appuntamento gastronomico con la “Sagra del cinghiale” in calendario dal 17 al 20 agosto. Nello stesso fine settimana, il progetto Open organizza inoltre appuntamenti culturali nella cornice del castello Baglioni.

Il 19 agosto Pierluigi Vito presenterà il suo romanzo “Quelli che stanno nelle tenebre”, un’avventura nel pieno della guerra fredda.

Il 20 agosto, infine, Giuseppe Rescifina presenterà “Dante e la Tuscia. Personaggi, luoghi, simboli e un’ipotesi suggestiva”.  

Per finire, chiuderà l’estate graffignanese la scrittrice Maria Laura De Luca che domenica 27 agosto presenterà sempre nelle sale del castello il suo romanzo dal titolo “Il peccato più grande” .

6 agosto, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564