Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - In tanti hanno partecipato all'iniziatova che si è conclusa con un un pranzo di beneficenza a favore della comunità francescana

In 100 al cammino sulle vie dell’esilio di santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

Condividi la notizia:

In cammino sulle vie dell'esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell'esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell'esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell'esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell'esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell'esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo

Viterbo – (s.c.) – Tantissime persone hanno partecipato ieri alla terza tappa del Cammino sulle vie dell’esilio di santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo.

Gallery: In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa da Vitorchiano a Viterbo e pranzo di beneficenza

La giornata di tempo un po’ variabile, ma non piovoso, ha contribuito a riconfermare il numero dei partecipanti dello scorso anno sullo stesso tragitto.

Una manifestazione giunta ormai alla tredicesima edizione che ha lo scopo di rievocare l’esilio di santa Rosa avvenuto nel 1250 attraverso un percorso naturalistico e religioso di rara bellezza.

Dopo una visita alla casa di santa Rosa, prima della partenza una ricca colazione offerta dall’Associazione Take Off in collaborazione con il Comune e la proloco di Vitorchiano.

Ad accompagnare il gruppo, formato da circa 100 persone, tra gli altri, il sindaco di Vitorchiano Ruggero Grassotti, i cavalieri del soccorso della città di Viterbo, Massimo Mecarini, la guida turistica ambientale e naturalistica Annarita Properzi, la poetessa viterbese Lorena Paris, e le diverse persone dello staff dell’associazione Take off organizzatrice dell’evento.

Tra gli altri Giuseppe Brachetti, Paolo Cappelli, Silvio Cappelli, Bruno Coco, Domenico Donato, Simonetta Fabrizi, Aldo Marinelli, Antonio Pasquini, Michela Pilli e Divina Prugnoli.

Giornata complessivamente di tempo buono, con un clima di serenità e di solidarietà tra tutti i partecipanti arrivati a destinazione un po’ stanchi ma molto soddisfatti. Ottima l’organizzazione che quest’anno, tra l’altro, ha anche confermato il trasferimento dei partecipanti da Viterbo a Vitorchiano in autobus.

Pranzo finale di beneficenza molto partecipato, a favore della comunità francescana viterbese, alla presenza del sindaco Leonardo Michelini e dell’assessore Sonia Perà, con accoglienza e benedizione del parroco frate Agostino Mallucci ofm, nel refettorio del convento di san Francesco alla Rocca di Viterbo.


Condividi la notizia:
25 settembre, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR