--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - 637 su 730 aventi diritto - Domattina alle 8,30 lo spoglio per conoscere l'esito

Elezioni provinciali, ha votato l’87,2%

Condividi la notizia:

Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Paolo Equitani

Paolo Equitani

Maurizio Palozzi, Paolo Equitani e Pietro Nocchi

Maurizio Palozzi, Paolo Equitani e Pietro Nocchi

Paolo Equitani e Pietro Nocchi

Paolo Equitani e Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Viterbo – (g.f.) – Elezioni provinciali, alta l’affluenza. Hanno votato 637 dei 730 aventi diritto fra sindaci e consiglieri comunali, pari all’87,2%. In 93 si sono tenuti lontani da via Saffi. Si tratta del dato secco, che non tiene conto del voto ponderato.

Fra quelli che non hanno espresso la loro preferenza, due sono del capoluogo.

Partendo dal presupposto che il Movimento 5 stelle aveva detto da subito di non voler partecipare alla tornata elettorale, uno dei due è Gianluca De Dominicis, l’altro, stando a chi da quelle parti ha tenuto i conti, è la collega Chiara Frontini (Viterbo 2020).

Gli altri, 55 appartengono ai centri di prima fascia (comuni fino a 3mila abitanti), 17 di seconda (fino a 5mila abitanti), 14 di terza (fino a 10mila abitanti), 5 di quarta (fino a 30mila) e due, appunto, di quinta, fino a 100mila, raggruppamento in cui rientra il solo comune capoluogo. I numeri sull’affluenza sono ufficiosi.

Chiuse alle 20 le urne, adesso una notte di riposo o magari per qualcuno di conteggio per capire se i conti, di chi doveva votare chi, tornano e domani mattina si conoscerà l’esito, dopo lo spoglio.

A inaugurare la domenica alle urne, stamani, Aldo Moneta. Il sindaco di Canepina è stato il primo a mettere le due schede, per presidente e consigliere, nelle rispettive urne.

Poi, sono cominciati ad arrivare i suoi colleghi. Verso le 10 si è anche formata la fila di fronte alla sala Benedetti, allestita come seggio.

Pietro Nocchi, fra i due candidati alla presidenza è stato il primo a votare, attorno alle 10,30. Un’ora dopo è stata la volta del suo rivale, Paolo Equitani. Non prima d’un veloce scambio di battute e stretta di mano, favorita da Maurizio Palozzi, presidente reggente, consigliere uscente e candidato rientrante.

Chiuse le urne, adesso c’è attesa per conoscere l’esito del voto che ha visto impegnati settecento fra consiglieri comunali e sindaci della Tuscia. Erano 738, ma con la caduta del comune di Valentano, la platea si è ridotta.

Domani mattina alle 8,30 iniziano le operazioni di spoglio. Per vincere, tanti voti potrebbero non bastare. Si tratta di elezioni di secondo livello e il voto è ponderato.

Ovvero, la preferenza di ciascun elettore conta in base al comune d’appartenenza. Più grande è in termini di popolazione e più valore ha la scelta. La fascia più alta è quella di Viterbo, la più bassa, che è poi anche la più numerosa, quella fino a tremila abitanti.

Oggi su via Saffi, per ingannare il tempo c’è chi si è dilettato a fare previsioni sul possibile esito finale. Nocchi dato in vantaggio su Equitani, mentre il consiglio provinciale potrebbe essere formato da sei del Partito democratico, quattro della lista Centrodestra e civici e due di Moderati e riformisti.

Calcoli effettuati basandosi sull’orientamento politico di ciascun elettore. Anche se, nel segreto dell’urna, sorprese sono sempre possibili. E vista la vigilia è un’ipotesi tutt’altro che remota.

Una scelta piuttosto che un’altra potrebbe fare la differenza. Ancora qualche ora e la curiosità (per chi ce l’ha) sarà soddisfatta. Con l’esito del voto e la proclamazione del nuovo presidente e dei più votati in consiglio provinciale.


Condividi la notizia:
17 settembre, 2017

Provinciali 2017 ... Gli articoli

  1. È il momento di Pietro Nocchi
  2. "Siamo stati determinanti per la vittoria"
  3. "Sapevamo di perdere, ma abbiamo rimesso insieme il centrodestra"
  4. "Primo obiettivo, la ricerca di fondi"
  5. Maurizio Palozzi e Pietro Mencarini i più votati
  6. "L'alleanza tra Pd e Moderati e Riformisti ha funzionato"
  7. "Una vittoria oltre le più rosee aspettative"
  8. "Il Pd c'è ed è forte"
  9. "Il nostro contributo determinante per la vittoria"
  10. "Nocchi saprà guidare la Provincia con forza e autorevolezza"
  11. Entrano Serra, Palozzi, Treta e Grancini
  12. Aldo Moneta batte tutti, è il primo a votare
  13. Paolo Equitani o Pietro Nocchi, parola alle urne
  14. “Voteremo Equitani, contro le alchimie del centrosinistra fioroniano"
  15. "Il sindaco non mi vota di sicuro..."
  16. "Provinciali, Rifondazione comunista non partecipa al voto"
  17. I probabili eletti e le possibili sorprese
  18. "Le province spariscono, le poltrone rimangono"
  19. “La mia candidatura ha ricompattato la maggioranza”
  20. Caso Montefiascone, centrodestra ancora in fibrillazione
  21. "Voteremo Paolini, per il presidente libertà di coscienza"
  22. “Non ho stretto nessun accordo”
  23. "Voteremo Paolini consigliere ed Equitani presidente"
  24. "Tutti i sindaci sono in campo per vincere"
  25. "Se votassero i cittadini Equitani avrebbe già vinto"
  26. Pietro Nocchi contro Paolo Equitani
  27. La lista Centrodestra unito e civici
  28. Equitani candidato presidente, il centrodestra presenta la lista
  29. La lista Moderati e Riformisti
  30. La lista del Pd
  31. Paolini, Treta e Quattranni con Moderati e Riformisti
  32. Lista Pd consegnata, domenica bestiale per il centrodestra
  33. Lista Pd consegnata, domenica bestiale per il centrodestra
  34. Serra, Paolini e Grancini, siete stati nominati...
  35. "Su Pietro Nocchi tutto il Pd ha fatto quadrato"
  36. Sarà scontro Nocchi - Equitani
  37. Paolo Equitani candidato alla presidenza
  38. Un sindaco di centrodestra rappresentativo...
  39. Elezioni provinciali, Pietro Nocchi candidato presidente per il Pd
  40. Presidenza, nel centrodestra spunta il nome di Equitani
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR