--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Elezioni provinciali - Il segretario Andrea Egidi dopo la vittoria di Pietro Nocchi

“Il Pd c’è ed è forte”

Condividi la notizia:

Andrea Egidi

Andrea Egidi

Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Viterbo – (g.f.) – “Un ottimo risultato, nonostante le condizioni di partenza più difficili rispetto a due anni fa”.

Pietro Nocchi è il nuovo presidente della provincia. Il centrosinistra si conferma a palazzo Gentili e il segretario provinciale Pd Andrea Egidi vede nell’esito della tornata elettorale, seppure di secondo livello, una tenuta del partito e della coalizione. Non scontati, viste le premesse.

“Partivamo da una situazione più complessa, dopo le sconfitte di Castel Sant’Elia, Tarquinia e Ronciglione. Invece, il segnale politico è stato netto, rispetto alla tenuta. Questa provincia amministrata dal Pd ha una sua funzione vera. I nostri hanno reagito allo stop delle amministrative, rimettendo in campo una proposta larga e forte”.

Cambiando le carte, ovvero il candidato alla presidenza quando la situazione sembrava essersi bloccata nella scelta fra Gianluca Angelelli ed Eugenio Stelliferi. Mettendo in campo Pietro Nocchi.

“La percentuale che ha ottenuto – spiega Egidi – è significativa da questo punto di vista. Il profilo di Nocchi, il lavoro che è stato in grado di mettere in piedi in questi giorni, le relazioni e i rapporti anche al di fuori delle liste, confermano la scelta d’un amministratore solido, riconosciuto anche dai suoi colleghi. Oltre le appartenenze. Altrimenti non saremmo arrivati a questo risultato”.

Oltre, sostiene Egidi, a uno schema più ampio e più chiaro d’intese: “Abbiamo provato a definire un’alleanza istituzionale con Moderati e Riformisti. Un passaggio significativo rispetto a due anni fa, quando era stato gestito in modo più confuso.

Il Pd mantiene i suoi sei consiglieri e con il presidente ha la maggioranza assoluta, sette su 13”.

Per il segretario provinciale, un dato su tutti: “Abbiamo messo in campo una proposta unitaria, con un sistema d’alleanze largo e in grado di vincere. Se il centrodestra immaginava un Pd e una coalizione a brandelli, forse deve fare i conti con la realtà. Non è così. Il Pd c’è ed è forte”.


Condividi la notizia:
18 settembre, 2017

Provinciali 2017 ... Gli articoli

  1. È il momento di Pietro Nocchi
  2. "Siamo stati determinanti per la vittoria"
  3. "Sapevamo di perdere, ma abbiamo rimesso insieme il centrodestra"
  4. "Primo obiettivo, la ricerca di fondi"
  5. Maurizio Palozzi e Pietro Mencarini i più votati
  6. "L'alleanza tra Pd e Moderati e Riformisti ha funzionato"
  7. "Una vittoria oltre le più rosee aspettative"
  8. "Il nostro contributo determinante per la vittoria"
  9. "Nocchi saprà guidare la Provincia con forza e autorevolezza"
  10. Entrano Serra, Palozzi, Treta e Grancini
  11. Elezioni provinciali, ha votato l'87,2%
  12. Aldo Moneta batte tutti, è il primo a votare
  13. Paolo Equitani o Pietro Nocchi, parola alle urne
  14. “Voteremo Equitani, contro le alchimie del centrosinistra fioroniano"
  15. "Il sindaco non mi vota di sicuro..."
  16. "Provinciali, Rifondazione comunista non partecipa al voto"
  17. I probabili eletti e le possibili sorprese
  18. "Le province spariscono, le poltrone rimangono"
  19. “La mia candidatura ha ricompattato la maggioranza”
  20. Caso Montefiascone, centrodestra ancora in fibrillazione
  21. "Voteremo Paolini, per il presidente libertà di coscienza"
  22. “Non ho stretto nessun accordo”
  23. "Voteremo Paolini consigliere ed Equitani presidente"
  24. "Tutti i sindaci sono in campo per vincere"
  25. "Se votassero i cittadini Equitani avrebbe già vinto"
  26. Pietro Nocchi contro Paolo Equitani
  27. La lista Centrodestra unito e civici
  28. Equitani candidato presidente, il centrodestra presenta la lista
  29. La lista Moderati e Riformisti
  30. La lista del Pd
  31. Paolini, Treta e Quattranni con Moderati e Riformisti
  32. Lista Pd consegnata, domenica bestiale per il centrodestra
  33. Lista Pd consegnata, domenica bestiale per il centrodestra
  34. Serra, Paolini e Grancini, siete stati nominati...
  35. "Su Pietro Nocchi tutto il Pd ha fatto quadrato"
  36. Sarà scontro Nocchi - Equitani
  37. Paolo Equitani candidato alla presidenza
  38. Un sindaco di centrodestra rappresentativo...
  39. Elezioni provinciali, Pietro Nocchi candidato presidente per il Pd
  40. Presidenza, nel centrodestra spunta il nome di Equitani
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR