Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Elezioni provinciali - Piero Nocchi, 42 anni, sindaco di Capranica, neo eletto presidente si prepara al difficile compito d'amministrare l'ente

“Primo obiettivo, la ricerca di fondi”

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Pietro Nocchi

Viterbo - Provincia - Pietro Nocchi eletto presidente

Viterbo – Provincia – Pietro Nocchi eletto presidente

Viterbo - Provincia - Pietro Nocchi eletto presidente

Viterbo – Provincia – Pietro Nocchi eletto presidente

Viterbo – Pietro Nocchi è il nuovo presidente della provincia di Viterbo. Il secondo, dopo la riforma (incompleta) dell’ente. Sposato, di Capranica, ha due figli, Mattia e Simone, di cinque e due anni. Una laurea in Scienze della comunicazione, è educatore sociale, ha sempre operato in ambito sociale, compresa la fase di progettazione.

Eletto per la prima volta al consiglio comunale di Capranica nel 2002, è stato per due mandati assessore ai Servizi sociali. All’ultima tornata elettorale è stato eletto sindaco. Quindi la candidatura in provincia. Sostenuto da Pd e Moderati e Riformisti, ha ottenuto il 58% dei consensi.

Era questo, politicamente, il risultato che si aspettava?
“Devo dire di sì. Il tour fatto in provincia, in tutti i comuni, mi ha già dato un forte segnale di vicinanza che è stato confermato con l’esito del voto. Come prima cosa vorrei ringraziare tutti gli amministratori. Tutti. Domenica sono venuti a votare, dimostrando attenzione a un ente così importante come la provincia. Che si occupa di scuola, manutenzione delle strade, un ente che riesce a dare risposte ai cittadini su temi che sentono vicini”.

Per dare queste risposte servono i fondi. Ha già messo in conto questo problema non da poco?
“La provincia deve tornare a essere un ente che con le proprie risorse possa sistemare molte situazioni importanti. Da parte mia l’impegno ci sarà, ma il ringraziamento va a tutti. Chi si è candidato e chi è venuto a votare”.

Le provinciali sono elezioni di secondo livello, gli amministratori – elettori sono suddivisi in base ai comuni d’appartenenza e relativa popolazione. Solo in una fascia è prevalsa Paolo Equitani. Che è successo?
“Non era previsto, ma non è neanche una preoccupazione. Essendo un voto di secondo livello, in ballo c’era la responsabilità degli amministratori sul territorio, per far sì che la provincia possa continuare a dare risposte. In quella fascia, la differenza è stata minima. Il voto va visto globalmente. Sessanta comuni chiamati a esprimersi con una legge che attraverso il voto ponderato non dà rispetto alle realtà più piccole. Per me, al di là della diversificazione, ogni comune ha il suo valore. Tutti hanno la stessa importanza”.

Da dove comincia? Qual è il suo primo impegno?
“Andare a cercare le risorse, in un momento in cui l’ente attraversa difficoltà. Quindi, i primi passaggi con il governo, la regione. Per fare in modo che le risorse tornino in questa provincia e si riesca a dare le risposte ai cittadini. Saremo un pungolo costante per far arrivare risorse al territorio”.

Una parola per il suo avversario Equitani. Cosa si sente di dire a quella che sarà la minoranza in consiglio provinciale?
“Ringrazio tutti i candidati. In modo particolare Paolo Equitani. Le elezioni di secondo livello mettono in gioco gli amministratori. Lo ringrazio perché, come me, ha deciso di spendere del tempo per la provincia e per tutti i sessanta comuni. Dedicando tempo alle elezioni, hanno mostrato un forte attaccamento al territorio”.

Giuseppe Ferlicca


 


Condividi la notizia:
19 settembre, 2017

Provinciali 2017 ... Gli articoli

  1. È il momento di Pietro Nocchi
  2. "Siamo stati determinanti per la vittoria"
  3. "Sapevamo di perdere, ma abbiamo rimesso insieme il centrodestra"
  4. Maurizio Palozzi e Pietro Mencarini i più votati
  5. "L'alleanza tra Pd e Moderati e Riformisti ha funzionato"
  6. "Una vittoria oltre le più rosee aspettative"
  7. "Il Pd c'è ed è forte"
  8. "Il nostro contributo determinante per la vittoria"
  9. "Nocchi saprà guidare la Provincia con forza e autorevolezza"
  10. Entrano Serra, Palozzi, Treta e Grancini
  11. Elezioni provinciali, ha votato l'87,2%
  12. Aldo Moneta batte tutti, è il primo a votare
  13. Paolo Equitani o Pietro Nocchi, parola alle urne
  14. “Voteremo Equitani, contro le alchimie del centrosinistra fioroniano"
  15. "Il sindaco non mi vota di sicuro..."
  16. "Provinciali, Rifondazione comunista non partecipa al voto"
  17. I probabili eletti e le possibili sorprese
  18. "Le province spariscono, le poltrone rimangono"
  19. “La mia candidatura ha ricompattato la maggioranza”
  20. Caso Montefiascone, centrodestra ancora in fibrillazione
  21. "Voteremo Paolini, per il presidente libertà di coscienza"
  22. “Non ho stretto nessun accordo”
  23. "Voteremo Paolini consigliere ed Equitani presidente"
  24. "Tutti i sindaci sono in campo per vincere"
  25. "Se votassero i cittadini Equitani avrebbe già vinto"
  26. Pietro Nocchi contro Paolo Equitani
  27. La lista Centrodestra unito e civici
  28. Equitani candidato presidente, il centrodestra presenta la lista
  29. La lista Moderati e Riformisti
  30. La lista del Pd
  31. Paolini, Treta e Quattranni con Moderati e Riformisti
  32. Lista Pd consegnata, domenica bestiale per il centrodestra
  33. Lista Pd consegnata, domenica bestiale per il centrodestra
  34. Serra, Paolini e Grancini, siete stati nominati...
  35. "Su Pietro Nocchi tutto il Pd ha fatto quadrato"
  36. Sarà scontro Nocchi - Equitani
  37. Paolo Equitani candidato alla presidenza
  38. Un sindaco di centrodestra rappresentativo...
  39. Elezioni provinciali, Pietro Nocchi candidato presidente per il Pd
  40. Presidenza, nel centrodestra spunta il nome di Equitani
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR