__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Istituto Egidi - Raccolti più di ventimila euro

Scuola, comune e genitori hanno messo a nuovo il campo da basket e la palestra

di Daniele Camilli
La preside Loretta Bucciotti e l'assessore Alvaro Ricci

La preside Loretta Bucciotti e l’assessore Alvaro Ricci

Il campo da basket dell'Egidi

Il campo da basket dell’Egidi

La palestra dell'Egidi

La palestra dell’Egidi

I quadri fatti dagli studenti dell'Egidi

I quadri fatti dagli studenti dell’Egidi

Istituto comprensivo Egidi

Istituto comprensivo Egidi

L'area verde dell'Egidi

L’area verde dell’Egidi

Viterbo – Uniti si vince. E si fa pure un campo da basket e persino una palestra. Come all’istituto comprensivo Pietro Egidi di Viterbo dove i genitori degli studenti, prima si sono organizzati in associazione – che si chiama InForma – poi hanno stretto alleanza con alunni, docenti, personale scolastico e comune.

Il risultato sono stati un campo da basket e una palestra completamente rimessi a nuovo. Protagonisti della vicenda, padri, madri, ragazzi, ragazze, la dirigente scolastica Loretta Bucciotti e l’assessore ai lavori pubblici della città dei Papi Alvaro Ricci.

“Abbiamo prima organizzato tre feste – racconta la preside Bucciotti – per raccogliere i fondi da spendere per rifare palestra e campo da basket, quest’ultimo ormai inutilizzabile come tutta l’area verde attorno”. Obiettivo abbondantemente raggiunto. Alle feste con bambini, studenti e genitori, l’Egidi ha portato a casa una cosa come 20mila euro, cui vanno aggiunti i 700 euro raccolti durante il mercatino di Natale.

“Raccolti i fondi e con un investimento da parte del comune – spiega invece l’assessore Ricci – sono state fatte di nuovo le gradinate, risistemato il muro di recinzione, imbiancato tutto e messo anche un pavimento flottante. Un’esperienza di partecipazione tra istituzioni comunali e scolastiche e società civile di fondamentale importanza. Una partecipazione collettiva e autonoma nelle sue forme di espressione partite dal basso e rimaste autogestite da docenti, genitori e studenti che ha portato alla realizzazione di un’opera pubblica che comporta notevole impegno. Sia dal punto di vista della progettazione sia da quello della sua realizzazione. Genitori, docenti, personale e studenti hanno fatto veramente un ottimo lavoro rappresentando un esempio per tutti”.

Mamme e papà non si sono però fermati alla raccolta fondi, ma si sono anche rimboccati le maniche ritinteggiando l’intera palestra da cima a fondo. “In tal caso – ha detto la Ds Bucciotti – la scuola ha investito del suo impegnando tremila euro del proprio bilancio per l’acquisto dei materiali”. La palestra, una volta rimessa a nuovo, è stata anche decorata con due quadri, grandi entrambi quanto il Guernica di Picasso, fatti dai ragazzi con il supporto dei prof. di educazione artistica.

Infine, l’area verde a ridosso del campo di basket. “E’ stata messa di nuovo a disposizione delle attività esterne dei ragazzi – conclude Alvaro Ricci – rifacendo anche le potature degli alberi e sistemando la ringhiera”.

All’Egidi l’assessorato di Ricci ha risistemato anche gli infissi, l’impermeabilizzazione del terrazzo di copertura e le lastre in travertino del rivestimento esterno della scuola. Tutto pronto, quindi, per l’inizio del nuovo anno scolastico. Quantomeno all’Egidi.

Daniele Camilli

 

18 settembre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564