__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Viterbese - Piero Camilli presenta Federico Nofri e commenta l'esonero di Valerio Bertotto

“Involuzione preoccupante, la serie C va fatta in maniera diversa”

di Samuele Sansonetti
 

Sport - Calcio - Viterbese - Federico Nofri e Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Federico Nofri e Piero Camilli

Sport - Calcio - Viterbese - Federico Nofri e Claudio Mele

Sport – Calcio – Viterbese – Federico Nofri e Claudio Mele

Sport - Calcio - Viterbese - L'allenamento della squadra

Sport – Calcio – Viterbese – L’allenamento della squadra

Viterbo – Due giorni di doppie sedute: quattro allenamenti per conoscere la squadra.

E’ iniziata in maniera ‘sprint’ la seconda era di Federico Nofri alla Viterbese, annunciato lunedì sera e la mattina seguente subito in campo assieme a tutti gli effettivi in rosa.

A Grotte di Castro l’allenatore umbro ha ritrovato Pini, Micheli, Pacciardi e Pandolfi, unici quattro superstiti della cavalcata scudetto, ma anche Jefferson e Di Paolantonio, allenati nella parentesi al Teramo della passata stagione.

Tutta gente nuova, per il resto, quella che il tecnico ha iniziato a mettere a fuoco allo stadio Paris, dove la squadra continuerà a lavorare no stop fino a domenica prima della partenza per Piacenza. Di tempo ce n’è ancora dunque. E per il momento il bilancio del neoallenatore è positivo.

E’ gratificante tornare perché sono stato bene – ha spiegato il tecnico durante la sua presentazione –. Il presidente ha deciso di cambiare e sono qua, magari ha pensato che in questo momento io possa essere all’altezza della situazione e mi farò trovare pronto. Ho già fatto quattro allenamenti in più ho osservato dal vivo la squadra mentre giocava: fa un bel calcio e l’obiettivo è quello di migliorare la classifica, se possibile. La prima formazione? Dentro di me ce l’ho già in mente ma non è ancora definitiva. Ci sono ancora quattro giorni e i ragazzi mi metteranno in difficoltà. Le due punte? E’ una soluzione che mi piace ma voglio prima conoscere la squadra“.

Al fianco di Federico Nofri, infine, Piero Camilli, che nel corso della conferenza ha spiegato le motivazioni del divorzio da Valerio Bertotto.

Oltre alla forma esiste la sostanza – ha commentato il patron –. I punti sono tanti ma l’involuzione della squadra era preuccupante e ci avrebbe portato poco lontano. Le operazioni vanno fatte prima di morire. Squadra troppo leggera, troppo dolce e troppo narcisista. La serie C va fatta in maniera diversa, ci vuole un atteggiamento differente. In più siamo l’unica squadra ad aver fatto giocare tutti gli elementi in rosa: non siamo all’asilo che bisogna accontentare tutti. Con Nofri siamo rimasti in buoni rapporti e l’ho richiamato anche per questo. Perché non è stato riconfermato? Una scelta aziendale. Vi siete mai pentiti di qualche donna lasciata? Ecco, con lui mi sono pentito. Il nostro girone è il più difficile di tutti. Ci sono il Piacenza e l’Alessandria ma non ci scordiamo delle squadre toscane”.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone A
la nona giornata
domenica 15 ottobre

Siena – Pro Piacenza (venerdì alle 20,45)
Arezzo – Olbia (14,30)
Arzachena – Alessandria (14,30)
Cuneo – Livorno (14,30)
Prato – Monza (14,30)
Giana Erminio – Carrarese (16,30)
Pisa – Gavorrano (16,30)
Pistoiese – Lucchese (18,30)
Piacenza – Viterbese (lunedì alle 20,30)
Riposa: Pontedera


Lega Pro – girone A
la classifica

Squadra  P    G    V    P    S    GF    GS    DR  
Siena 18  8  5  3  0  10   4   6
Livorno 17  7  5  2  0  15   5  10
Viterbese 15  8  5  0  3  17  11   6
Pisa 15  8  4  3  1   7   3   4
Olbia 14  8  4  2  2  10   8   2
Piacenza 13  8  4  1  3   9   9   0
Monza 12  8  3  3  2   9   4   5
Carrarese 12  7  4  0  3  14  12   2
Arzachena 12  8  4  0  4  14  13   1
Lucchese 11  8  3  2  3   7   7   0
Arezzo 10  8  3  0  5  11  12  -1
Cuneo  9  8  2  3  3   5   8  -3
Pistoiese  9  7  2  3  2   5   8  -3
Giana Erminio  8  7  2  2  3  10  10   0
Alessandria  7  7  1  4  2   4   7  -3
Pro Piacenza  6  7  1  3  3   7   9  -2
Pontedera  5  8  1  2  5   9  12  -3
Prato  5  7  1  2  4   6  13  -7
Gavorrano  0  7  0  0  7   3  17 -14

Serie C – girone A
la decima giornata
domenica 22 ottobre

Carrarese – Arzachena (14,30)
Olbia – Cuneo (14,30)
Gavorrano – Lucchese (16,30)
Livorno – Giana Erminio (16,30)
Monza – Arezzo (16,30)
Alessandria – Pisa (20,30)
Pro Piacenza – Prato (20,30)
Viterbese – Siena (20,30)
Pontedera – Pistoiese (20,45)
Riposa: Piacenza


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

4: Jefferson
3:
Cenciarelli
2:
 Tortori, Celiento, Vandeputte
1: Baldassin, Ngissah, Razzitti, Atanasov

12 ottobre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564