--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Esordio vittorioso per il neoallenatore Federico Nofri: 0-1 sul campo dei biancorossi grazie alla rete dell'ex Razzitti

Meno bella ma efficace, la Viterbese sbanca il Piacenza

di Samuele Sansonetti
Sport - Calcio - Viterbese - Andrea Razzitti

Sport – Calcio – Viterbese – Andrea Razzitti

Sport - Calcio - Viterbese - Antony Iannarilli

Sport – Calcio – Viterbese – Antony Iannarilli

Piacenza – Viterbese 0-1 (al primo tempo 0-1).

PIACENZA (3-5-2): Fumagalli; Bertoncini, Silva, Pergreffi; Mora, Scaccabarozzi (dal 41′ s.t. Ferri), Pederzoli (dal 19′ s.t. Morosini), Della Latta (dal 33′ s.t. Nobile), Masciangelo; Zecca (dal 1′ s.t. Segre), Romero.
Panchina: Criscione, Lanzano, Di Cecco, Corazza, Bini, Carollo, Masullo, Castellana.
Allenatore: Arnaldo Franzini.

VITERBESE (4-4-2): Iannarilli; Celiento, Atanasov, Sini, Pacciardi; Vandeputte (dal 33′ s.t. Peverelli); Cenciarelli, Baldassin, Tortori (dal 41′ s.t. Di Paolantonio); Razzitti, Ngissah (dal 19′ s.t. Kabashi).
Panchina: Pini, Kabashi, Musacci, Mendez, Micheli, Mbaye, Jefferson, Zenuni, Sanè.
Allenatore: Federico Nofri.

MARCATORI: 19′ p.t. Razzitti (V).

Arbitro: Matteo Proietti di Terni.
Assistenti: Federico Polo-Grillo di Pordenone e Driss Abou Elkhayr di Conegliano.


Buona la prima. Anche se dalla tribuna.

Federico Nofri si gode dagli spalti del Garilli la prima vittoria sulla panchina della Viterbese: il neoallenatore è squalificato ma sul campo del Piacenza la sua squadra gli regala un bel successo.

Più pragmatica, rispetto al recente passato, la formazione gialloblù, che gioca con determinazione, soffre il giusto e porta a casa un risultato fondamentale dopo il cambio in panchina arrivato all’inizio della scorsa settimana.

Federico Nofri (sostituito dal suo vice Claudio Mele) si affida al 4-4-2 provato per tutta la settimana a Grotte di Castro: rispetto all’ultimo undici di Valerio Bertotto cambiano ben cinque elementi tra i quali anche Jefferson, nella lista dei titolari ma che nel riscaldamento ha accusato un problema muscolare. In difesa rientra Celiento mentre gli esterni di centrocampo sono Tortori e Vandeputte. La coppia d’attacco è formata da Ngissah e l’ex di turno Razzitti. E’ 3-5-2 invece per il Piacenza di Arnaldo Franzini, che punta tutto sui terminali offensivi Zecca e Romero.

La serata si scalda subito: al 3′ gli ospiti sfiorano il vantaggio con un colpo di testa di Atanasov e sessanta secondi più tardi Iannarilli è costretto a bloccare in due tempi una conclusione insidiosa di Romero. Al 17′ è ancora il portiere dei laziali a mantenere il risultato invariato (super intervento su Scaccabarozzi) e il match si sblocca sul ribaltamento di fronte. A segnare l’1-0 è proprio Razzitti, con un destro chirurgico dal limite dell’area e annessa esultanza polemica sotto la tribuna dei suoi ex tifosi. Avanti la Viterbese, che a dieci minuti dal vantaggio conquista un calcio di rigore con Tortori provocando l’espulsione di Bertoncini. Dagli undici mentri va proprio l’esterno romano che non riesce a raddoppiare: bravissimo Fumagalli a neutralizzare il suo piazzato. Prima del duplice fischio è sempre il numero uno biancorosso a tenere a galla i suoi con un ottima parata su Razzitti.

Al rientro in campo il Piacnza inserisce Segre per Zecca e passa a un più compatto 4-4-1 ma l’uomo in meno inizia a farsi sentire. Romero è troppo isolato e i gialloblù hanno buongioco soprattutto sia in difesa che sulla linea mediana: in superiorità numerica il pressing funziona meglio e figuriamoci in vantaggio di una rete. Le prime occasioni della ripresa però sono dei biancorossi, che al 60′ arrivano al tiro con Mora e due minuti più tardi fanno lo stesso con un destro dai 25 metri di Scaccabarozzi. Nofri allora corre ai ripari e manda in campo Kabashi per Ngissah, togliendo un attaccante di ruolo per rafforzare il centrocampo. Il cambio è azzeccato perché l’italo-albanese si posiziona tra la linea mediana e Razzitti riuscendo a rompere sul nascere la manovra avversaria. Il risultato? Ultimi quindici minuti di gioco frammentati e scossi solamente da un palo clamoroso di Peverelli (entrato al posto di Vandeputte) e dall’ennesimo tentativo di Scaccabarozzi al 78′. Ancora una volta, su quest’ultimo, è decisivo l’intervento di Iannarilli che blinda lo 0-1 finale e regala assiemai suoi compagni i primi tre punti alla sua nuova guida tecnica. Nel finale espulsi Silva e Razzitti.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone A
la nona giornata
domenica 15 ottobre

Siena – Pro Piacenza 1-0 (venerdì)
Arezzo – Olbia 0-1
Arzachena – Alessandria 0-0
Cuneo – Livorno 0-4
Prato – Monza 2-3
Giana Erminio – Carrarese 2-2
Pisa – Gavorrano 0-0
Pistoiese – Lucchese 2-2
Piacenza – Viterbese 0-1
Riposa: Pontedera


Lega Pro – girone A
la classifica

Squadra  P    G    V    P    S    GF    GS    DR  
Siena 21  9  6  3  0  11   4   7
Livorno 20  8  6  2  0  19   5  14
Viterbese 18  9  6  0  3  18  11   7
Olbia 17  9  5  2  2  11   8   3
Pisa 16  9  4  4  1   7   3   4
Monza 15  9  4  3  2  12   6   6
Carrarese 13  8  4  5  3  16  14   2
Arzachena 13  9  4  1  4  14  13   1
Piacenza 13  9  4  1  4   9  10  -1
Lucchese 12  9  3  3  3   9   9   0
Arezzo 10  9  3  0  6  11  13  -2
Pistoiese 10  8  2  4  2   7  10  -3
Giana Erminio  9  8  2  3  3  12  12   0
Cuneo  9  9  2  3  4   5  12  -7
Alessandria  8  8  1  5  2   4   7  -3
Pro Piacenza  6  8  1  3  4   7  10  -3
Pontedera  5  8  1  2  5   9  12  -3
Prato  5  8  1  2  5   8  16  -8
Gavorrano  1  8  0  1  7   3  17 -14

Serie C – girone A
la decima giornata
domenica 22 ottobre

Carrarese – Arzachena (14,30)
Olbia – Cuneo (14,30)
Gavorrano – Lucchese (16,30)
Livorno – Giana Erminio (16,30)
Monza – Arezzo (16,30)
Alessandria – Pisa (20,30)
Pro Piacenza – Prato (20,30)
Viterbese – Siena (20,30)
Pontedera – Pistoiese (20,45)
Riposa: Piacenza


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

4: Jefferson
3:
Cenciarelli
2:
 Tortori, Celiento, Vandeputte, Razzitti
1: Baldassin, Ngissah, Atanasov

16 ottobre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564