--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

L'Aquila - E' accusato di peculato in concorso con altre due persone

Ricostruzione post terremoto, rinviato a giudizio un viterbese

Condividi la notizia:

L'Aquila - La Chiesa di Santa Maria Paganica

L’Aquila – La Chiesa di Santa Maria Paganica

L’Aquila – Ricostruzione post sisma, rinviato a giudizio un viterbese.

Ieri mattina il gup del tribunale dell’Aquila, Guendalina Buccella, come riporta il quotidiano Il Centro, ha disposto il rinvio a giudizio per due aquilani e un viterbese accusati di peculato in concorso.

Si tratta – come riporta sempre Il Centro –  di Sergio e Andrea Dionisi, padre e figlio di 73 e 34 anni residenti nel capoluogo abruzzese, e Giovanni Palombi Proietti, 57enne originario di Viterbo ma residente ad Arischia.

L’inchiesta sulla ricostruzione, dopo il sisma che colpì L’Aquila il 6 aprile 2009, partì grazie a un funzionario comunale che segnalò alla polizia giudiziaria la possibile contraffazione di una determina dirigenziale.

“Secondo le accuse – spiega il quotidiano abruzzese  –  contestate dai difensori, Sergio Dionisi, nella veste di rappresentante legale di un edificio di Scoppito danneggiato dal sisma, avendo la disponibilità del contributo per la riparazione di 213mila euro, si sarebbe appropriato di circa 95mila euro disponendo alcuni bonifici in favore di una società amministrata da Proietti Palombi e, di fatto, anche di Andrea Dionisi ma, ed è questo il punto cruciale della vicenda, si tratta di una ditta estranea ai lavori di ristrutturazione che, nella realtà, sono stati fatti da altra azienda edile. Questa ditta, la Tenso, è stata danneggiata, visto che, secondo il pm Fabio Picuti, non risulta essere stata pagata”.


Condividi la notizia:
14 ottobre, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR