--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - 243 sono state le auto sottoposte a verifica e 223 le persone controllate

Stragi del sabato sera, controlli serrati della polstrada

Polstrada - Un controllo del tasso alcolemico

Polstrada – Un controllo del tasso alcolemico

Viterbo – Stragi del sabato sera, proseguono i controlli della polizia stradale.

Gli uomini della polizia di Stato della sezione polizia stradale di Viterbo e dei distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, proseguono costantemente le attività di vigilanza e controllo nell’ambito dei servizi stradali predisposti durante il periodo autunnale, al fine di prevenire e reprimere quei comportamenti che possono ingenerare pericoli per la sicurezza stradale.

Per queste ragioni, lo scorso weekend, nell’ambito dei dispositivi di prevenzione delle cosiddette “stragi del sabato sera”, le pattuglie, che la Polstrada di Viterbo ha messo in campo sulla viabilità provinciale, ordinaria ed autostradale, hanno effettuato dei controlli serrati finalizzati, principalmente, alla prevenzione di tutti quei fenomeni potenzialmente rischiosi che caratterizzano i fine-settimana: 243 sono state le autovetture sottoposte a verifica e 223 le persone controllate; 74 i soccorsi prestati; 73 le infrazioni al Codice della Strada contestate; 199 conducenti sono stati controllati tramite precursore; 3 patenti di guida sono state ritirate e 2 persone sono state deferite all’A.G. per guida in stato di ebbrezza alcolica. Sono stati rilevati anche 3 incidenti stradali, che hanno causato lesioni ad una persona, mentre gli altri due hanno provocato soli danni alle cose.

Tali controlli, effettuati dalla sezione polizia stradale di Viterbo durante tutti i fine-settimana, evidenziano come debba rimanere costantemente alto il livello di attenzione in merito alla sicurezza di tutte le persone che si pongono alla guida di un veicolo.

“Nonostante le campagne di sensibilizzazione ed i continui controlli – afferma il dirigente Porroni – rimane alto il numero di automobilisti che si pongono alla guida delle loro vetture dopo aver ingerito alcool e/o droga. Gli effetti ormai sono noti a tutti: euforia, abbassamento della soglia di attenzione e di quella della prudenza, eccesso di velocità… Oltre all’impegno delle forze di polizia, dobbiamo tutti insieme collaborare affinché questo malcostume venga definitivamente abbandonato”.

Le verifiche, effettuate anche tramite apposito precursore drug test, hanno per l’appunto riguardato anche gli eventuali assuntori di sostanze stupefacenti o psicotrope che si pongono alla guida di veicoli.

14 ottobre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564