__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Fatale il ko subito dal Monza - Nel pomeriggio la nota ufficiale della società - Per la panchina in pole Federico Nofri

Viterbese, esonerato Valerio Bertotto

Sport - Calcio - Viterbese - Valerio Bertotto

Sport – Calcio – Viterbese – Valerio Bertotto

Viterbo – Prime voci sul successore.

Sono Luca Prina, Giuseppe Galderisi e Federico Nofri i papabili per la panhina gialloblù, con l’ultimo in discreto vantaggio sugli altri due.

Allenatore dei gialloblù campioni d’Italia dilettanti, Nofri è attualmente libero e conosce benissimo la squadra attuale, già vista più volte da spettatore all’Enrico Rocchi.


17,15 – La Viterbese ufficializza l’esonero dell’allenatore Bertotto.

La nota della società Viterbese Castrense. 

La A.S. Viterbese Castrense comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della prima squadra, signor Valerio Bertotto.

A Bertotto vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto fino ad oggi e i migliori auguri per il futuro.

La società gialloblu comunicherà attraverso i propri canali ufficiali nelle prossime ore il nome del nuovo allenatore della prima squadra.

AS Viterbese Castrense


16,10 – Valerio Bertotto non è più l’allenatore della Viterbese.

La notizia è ancora ufficiosa, ma nel pomeriggio sarà resa ufficiale. Il tecnico piemontese è stato sollevato dalla guida dei Leoni.

Fatale il ko interno subito ieri dal Monza.

Sconfitta che ha convinto il patron Piero Camilli al cambio in panchina, nonostante l’attuale terzo posto.

9 ottobre, 2017

2 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 10 ottobre 2017 alle 00:22 | - > Gialloblu commenta:

    Comandante come al solito mangiallenatori. Insito nel suo dna..non è soddisfatto del mister voluto da lui..sara’colpa dell’amministrazione comunale anche questa scelta.?

  2. 9 ottobre 2017 alle 23:20 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Conoscendo Camilli, era prevedibile. Certo è che la squadra, pur assemblata tardi, ma composta da giocatori di vaglia, stava dando segnali di cedimento. Se consideriamo che, a parte il Pisa, ha solo incontrato squadre di seconda (Arzachena, Carrarese, Monza) o terza fascia (Prato, Giana, Pro Piacenza, Gavorrano)c’era da preoccuparsi per il futuro, altro che terzo posto… Spero solo che il nuovo mister sistemi la difesa.

RSS feed for comments on this post.

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564