- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Il viterbese Sacha Cori condanna la Viterbese

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Sport - Calcio - Il viterbese Sacha Cori [3]

Sport – Calcio – Il viterbese Sacha Cori

Sport - Calcio - Viterbese - Jefferson [4]

Sport – Calcio – Viterbese – Jefferson

Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblù, ancora senza ultras [5]

Sport – Calcio – Viterbese – La curva gialloblù, ancora senza ultras

Sport - Calcio - Viterbese - Alessandro Di Paolantonio [6]

Sport – Calcio – Viterbese – Alessandro Di Paolantonio

Sport - Calcio - Viterbese - Simone Sini [7]

Sport – Calcio – Viterbese – Simone Sini

Sport - Calcio - I tifosi del Monza al Rocchi [8]

Sport – Calcio – I tifosi del Monza al Rocchi

Viterbese – Monza 0-1 (al primo tempo 0-0).

VITERBESE (4-2-3-1): Iannarilli; Peverelli, Atanasov, Sini, Pacciardi; Kabashi (dal 6′ s.t. Mendez), Musacci; Cenciarelli, Di Paolantonio (dal 6′ s.t. Baldassin), Tortori (dal 27′ s.t. Vandeputte); Jefferson (dal 32′ s.t. Razzitti).
Panchina: Pini, Ngissah, Micheli, Mbaye, Zenuni.
Allenatore: Valerio Bertotto.

MONZA (4-4-2): Liverani; Adorni, Negro, Riva, Tentardini (dal 32′ s.t. Carissoni); D’Errico, Palesi (dal 20′ s.t. Galli), Gudetti, Giudici; Ponsat (dal 20′ s.t. Barzotti), Cori (dal 40′ s.t. Cogliati).
Panchina: Del Frate, Gasparri, Palazzo, Trainotti, Caverzasi, Romanò.
Allenatore: Marco Zaffaroni.

MARCATORI: 36′ s.t. Cori (M).

Arbitro: Marco Guarnieri di Empoli.
Assistenti: Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia e Roberto Terenzio di Cosenza.


La Viterbese condannata da un viterbese.

Epilogo beffardo quello del match odierno per i gialloblù, che al Rocchi vengono sconfitti dal Monza subendo una rete a nove minuti dal termine.

Protagonista dell’episodio l’attaccante viterbese Sacha Cori, che nell’unica occasione ospite degna di essere chiamata tale è bravo a freddare Iannarilli con un’incornata decisiva. Quasi non pervenuta invece la squadra di casa, ingabbiata nella difesa avversaria per tutti i novanta minuti.

Continua il turnover ragionato della Viterbese, orfana di Celiento (nemmeno in panchina per via di un virus intestinale) e che si affida per la terza volta consecutiva al 4-2-3-1. Cinquele le novità rispetto al turno infrasettimanale: Peverelli sulla corsia di destra, Musacci in mediana, Cenciarelli e Di Paolantonio sulla tre quarti e Jefferson in avanti. Classico 4-4-2 invece per il Monza, con l’ex Liverani tra i pali e il viterbese Cori in attacco supportato da Ponsat.

Poco entusiasmante la partita nella prima frazione, con gli ospiti che giocano interamente dietro alla linea del pallone e si affacciano in avanti solamente con le ripartenze. Un atteggiamento tattico che penalizza la manovra offensiva della Viterbese e soprattutto Cenciarelli e Di Paolantonio, incapaci a entrare nel vivo del gioco a differenza di Tortori. Solamente tre i tiri in porta dei Leoni nei primi 45 minuti di gioco: al 18′ un sinistro di Kabashi, alla mezz’ora un calcio di punizione di Sini e al 44′ un destro di Jefferson, che al termine di un contropiede si porta a ridosso di Liverani ma spedisce il pallone sopra la traversa.

Troppo poco secondo Valerio Bertotto, che al 51′ utilizza subito due cambi per passare a un assetto più offensivo: fuori Di Paolantonio e Kabashi, dentro Baldassin e Mendez e spazio al 4-3-3 con l’arretramento di Cenciarelli a centrocampo. Grazie al cambio di modulo la Viterbese trova più spazi soprattutto sulle corsie esterne e così, prima Jefferson su assist di Cenciarelli e poi Tortori con un un destro dalla distanza, impegnano il portiere avversario tra il 50′ e il 57′. Le occasioni, però, sono solo due lampi che la squadra di casa non riesce a riproporre in seguito, mentre il Monza riprende a difendersi con ordine e all’81 trova addirittura la rete del vantaggio. A segnarla è il viterbese Sacha Cori, che dopo l’incornata vincente corre a prendersi gli applausi di una piccola parte della tribuna centrale.

Molto contrariato, infine, il patron Piero Camilli al termine della partita. “C’è troppa confusione – ha commentato – e non mi va bene. Adesso si cambia qualcosa”. Frena le voci d’esonero invece Valerio Bertotto, che nel postpartita ha spiegato che “C’è troppa ansia e preoccupazione. Dobbiamo lavorare con calma, siamo solo all’inizio del nostro percorso”.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone A
l’ottava giornata
domenica 8 ottobre

Gavorrano – Arzachena 1-4 (sabato)
Lucchese – Pisa 1-1
Viterbese – Monza 0-1
Alessandria – Prato 1-0
Giana Erminio – Pistoiese 3-0
Olbia – Siena 1-2
Pontedera – Piacenza 3-0
Pro Piacenza – Cuneo 1-1
Livorno – Arezzo (20,30)
Riposa: Carrarese


Lega Pro – girone A
la classifica

Squadra   P     G     V     P     S     GF     GS     DR  
Siena  18   8   5   3   0   10    4    6
Livorno  16   6   5   1   0   14    4   10
Viterbese  15   8   5   0   3   17   11    6
Pisa  15   8   4   3   1    7    3    4
Olbia  14   8   4   2   2   10    8    2
Piacenza  13   8   4   1   3    9    9    0
Monza  12   8   3   3   2    9    4    5
Carrarese  12   7   4   0   3   14   12    2
Arzachena  12   8   4   0   4   14   13    1
Lucchese  11   8   3   2   3    7    7    0
Arezzo   9   7   3   0   4   10   11   -1
Cuneo   9   8   2   3   3    5    8   -3
Pistoiese   9   7   2   3   2    5    8   -3
Giana Erminio   8   7   2   2   3   10   10    0
Alessandria   7   7   1   4   2    4    7   -3
Pro Piacenza   6   7   1   3   3    7    9   -2
Pontedera   5   8   1   2   5    9   12   -3
Prato   5   7   1   2   4    6   13   -7
Gavorrano   0   7   0   0   7    3   17  -14

Serie C – girone A
la nona giornata
domenica 15 ottobre

Siena – Pro Piacenza (sabato alle 20,45)
Arezzo – Olbia (14,30)
Arzachena – Alessandria (14,30)
Cuneo – Livorno (14,30)
Prato – Monza (14,30)
Giana Erminio – Carrarese (16,30)
Pisa – Gavorrano (16,30)
Pistoiese – Lucchese (18,30)
Piacenza – Viterbese (lunedì alle 20,45)
Riposa: Pontedera


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

4: Jefferson
3:
Cenciarelli
2:
 Tortori, Celiento, Vandeputte
1: Baldassin, Ngissah, Razzitti, Atanasov


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [9]
  • [1]
  • [2]