--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Alle 8,45 al Poggino per la firma della convenzione per il bando delle periferie

Il premier Gentiloni arrivato a Viterbo

Condividi la notizia:

 
La firma del premier Gentiloni

La firma del premier Gentiloni

La firma del premier Gentiloni

La firma del premier Gentiloni

La firma del premier Gentiloni

La firma del premier Gentiloni

 

L'intervento del premier Gentiloni al Poggino

L’intervento del premier Gentiloni al Poggino

 

Il premier Gentiloni a Viterbo

Il premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

La visita del premier Gentiloni a Viterbo

 

L'intervento di Nicola Zingaretti

L’intervento di Nicola Zingaretti

Viterbo – Il premier Gentiloni arrivato a Viterbo.

Fotocronaca: Il premier Gentiloni a Viterbo

Il presidente del consiglio è arrivato in città. Al Poggino alle 8,45.

Ad attenderlo il deputato Pd Giuseppe Fioroni, Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il sindaco Leonardo Michelini, il prefetto Giovanni Bruno, la vicesindaca Luisa Ciambella.

Il premier è in città per la firma della convenzione per il bando delle periferie.

Un’intesa che per la città dei Papi significa qualcosa come 17 milioni e mezzo di euro in progetti.

Nel bando delle periferie sono inclusi progetti quali una piscina olimpionica a Santa Barbara, una scuola materna al Poggino, il raddoppio della Cassia fino all’ex Oasi con relativa rotatoria in zona, una piattaforma logistica.

Comunque, una serie d’interventi che in larga parte interessano l’area artigianale e commerciale di Viterbo. Da qui, la scelta d’andare direttamente al Poggino, piuttosto che in comune.

L’incontro, nella sala conferenze della Cna, lo spazio più grande a disposizione da quelle parti.


Condividi la notizia:
23 novembre, 2017

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR