- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Sini, Baldassin e Vandeputte: la Viterbese liquida il Cuneo

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza dei gialloblù [3]

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza dei gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - Mickael Varutti [4]

Sport – Calcio – Viterbese – Mickael Varutti

Sport - Calcio - Viterbese - Daniele Celiento [5]

Sport – Calcio – Viterbese – Daniele Celiento

Sport - Calcio - Viterbese - Jari vandeputte [6]

Sport – Calcio – Viterbese – Jari vandeputte

Sport - Calcio - Viterbese - Zhivko Atanasov [7]

Sport – Calcio – Viterbese – Zhivko Atanasov

Sport - Calcio - Viterbese - Luca Baldassin [8]

Sport – Calcio – Viterbese – Luca Baldassin

Sport - Calcio - Viterbese - Stefano Sottili [9]

Sport – Calcio – Viterbese – Stefano Sottili

Viterbese – Cuneo 3-0 (al primo tempo 1-0).

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento (dal 27′ p.t. Peverelli), Atanasov, Sini, Varutti; Baldassin, Musacci, Cenciarelli (dal 31′ s.t. Zenunu); Vandeputte, Ngissah (dal 17′ s.t. Sané), Tortori (dal 17′ s.t. Mendez).
Panchina: Pini, Razzitti, Micheli, Mbaye, Di Paolantonio.
Allenatore: Stefano Sottili.

CUNEO (4-3-1-2): Stancampiano; Quitadamo, A. Cristini, Conrotto, D’Ignazio; Rosso, Pellini, Gerbaudo (dal 9′ s.t. Anastasia); Provenzano, Aperi; Dell’Agnello.
Panchina: Bambino, Baschirotto, Mobilio, Zamparo, Boni, Martino, Secondo, D’Agostino, Testoni.
Allenatore: Massimo Gardano.

MARCATORI: 5′ p.t. Sini (V), 29′ s.t. Baldassin (V), 34′ s.t. Vandeputte (V).

Arbitro: Vincenzo Valiante di Salerno.
Assistenti: Gianluca D’Elia di Ozieri e Pierluigi De Chirico di Barletta.


Il Rocchi torna a sorridere. Cinquantatré giorni dopo.

Mancava da tanto, troppo tempo, la vittoria casalinga alla Viterbese. E’ arrivata questo pomeriggio contro il Cuneo, battuto 3-0 con le reti di Sini, Baldassin e Vandeputte.

Prima di oggi, e subito dopo l’1-0 rifilato al Pro Piacenza il 4 ottobre, la Palazzina ha concesso tre punti a Monza e Siena e un punto a testa a Lucchese e Pistoiese. Quattro turni senza vincere tra le mura amiche dunque, un tabù scacciato da Stefano Sottili alla prima occasione utile.

Noiosa nel primo tempo e per buona parte della ripresa, la partita si apre solamente nel finale in cui gli ospiti si scoprono per recuperare lo svantaggio e i laziali hanno la possibilità di giocare a campo aperto.

L’allenatore dei Leoni vuole vincere e dopo il massiccio turnover di coppa ripropone lo stesso undici schierato ad Alessandria. Il modulo è il 4-3-3 e l’ossatura è composta da Iannarilli, Atanasov, Sini, Musacci e Ngissah, titolare al posto dell’acciaccato Razzitti. Quasi speculare l’impostazione tattica del Cuneo: 4-3-2-1 con Provenzano e Aperi a supporto del terminale offensivo Dell’Agnello.

Fortunata e cinica nella prima frazione la Viterbese, che conclude nello specchio in una sola occasione e trova subito la rete del vantaggio. Il protagonista è Sini, che raccoglie a centro area un calcio d’angolo di Varutti e al 5′ porta i gialloblù in vantaggio. Da qui in poi, e fino al minuto numero 45, i Leoni non trovano più la via della porta e anche gli ospiti non sono ‘da meno’: i soli Aperi, Gerbaudo e Pellini tentano di impensierire Iannarilli ma con scarsissimi risultati. L’unico episodio degno di nota, al di là del gol, è l’uscita dal campo Celiento al 27′ per infortunio.

La partita si vivacizza (o almeno ci prova) a inizio ripresa, con la squadra di casa che al 47′ tenta di ripetere l’azione del gol sull’asse Varutti – Sini ma senza riuscirci. Al 58′ è invece la volta di Vandeputte ma il suo sinistro finisce fuori. A questo punto Sottili decide di chiudersi ed effettua un doppio cambio: fuori Ngissah e Tortori, dentro Sanè e Mendez e conseguente passaggio al 4-5-1. Il cambio di modulo favorisce i Leoni, che inizano a giocare di rimessa e tra il 74′ e il 79′ trovano un uno-due micidiale, andando a segno prima con Baldassin e poi con Vandeputte.

Massimo utile con il minimo sacrificio per la Viterbese, che vince meritatamente e va in gol per tre volte su altrettanti tiri in porta. Il tutto mantenendo (finalmente) Iannarilli imbattuto.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone A
la sedicesima giornata
domenica 26 novembre

Piacenza – Alessandria 3-2 (venerdì)
Gavorrano – Pro Piacenza 0-1
Pisa – Livorno 1-0
Prato – Olbia 1-0
Viterbese – Cuneo 3-0
Arzachena – Pistoiese 1-1
Lucchese – Giana Erminio 0-3
Carrarese – Pontedera (20,30)
Siena – Arezzo (20,30)
Riposa: Monza


Lega Pro – girone A
la classifica

Squadra   P     G     V     P     S     GF     GS     DR  
Livorno  36  15  11   3   1   32   10   22
Pisa  31  16   8   7   1   19    8   11
Viterbese  27  16   8   3   5   29   22    7
Siena  27  14   8   3   3   19   14    5
Olbia  23  15   7   2   6   19   19    0
Lucchese  23  16   6   5   5   18   19   -1
Monza  21  15   5   6   4   18   13    5
Piacenza  21  15   6   3   6   21   20    1
Arzachena  21  15   6   3   6   23   20    3
Giana Erminio  20  15   5   5   5   27   20    7
Carrarese  20  14   6   2   6   25   25    0
Pistoiese  20  15   4   8   3   18   20   -2
Arezzo  19  14   5   4   5   18   15    3
Pontedera  16  14   4   4   6   17   20   -3
Pro Piacenza  14  14   3   5   7   12   20    8
Cuneo  13  15   3   4   8   10   23  -13
Alessandria  12  15   2   6   7   15   21   -6
Prato  11  15   2   5   8   14   30  -16
Gavorrano  10  15   2   4   9   10   23  -13

Serie C – girone A
la diciassettesima giornata
domenica 3 dicembre

Alessandria – Gavorrano (14,30)
Cuneo – Siena (14,30)
Giana Erminio – Monza (14,30)
Livorno – Arzachena (14,30)
Olbia – Lucchese (14,30)
Pistoiese – Carrarese (14,30)
Pro Piacenza – Piacenza (14,30)
Arezzo – Prato (18,30)
Pontedera – Pisa (20,30)
riposa: Viterbese


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

5: Jefferson, Razzitti
4: Celiento, Cenciarelli
3:
Vandeputte
2:
 Tortori, Ngissah, Baldassin
1: Atanasov, Sini


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [10]
  • [1]
  • [2]