--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta al cinghiale, indagano i carabinieri - Il capocaccia: "E' un'intimidazione"

Spaccano i vetri alle auto di una squadra di cacciatori

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci - Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Vandali in azione durante una battuta di caccia al cinghiale al monte Fogliano

Tre Croci – Una battuta al cinghiale nei boschi del monte Fogliano. Poi l’amara sorpresa, quando i cacciatori al ritorno hanno trovato le loro auto con i vetri distrutti e gli specchietti spaccati o danneggiati.

E’ successo tra le 11 e le 15 di domenica in località Valle Baghina, a Tre Croci. Durante una battuta autorizzata di caccia al cinghiale, ignoti avrebbero vandalizzato le macchine dei cacciatori che si erano inoltrati nei boschi del monte Fogliano. Nel primo pomeriggio, la triste scoperta: cinque di quelle auto parcheggiate lungo la strada, erano state danneggiate. Vetri in frantumi e specchietti retrovisori spaccati o danneggiati, come quelli di un nuovissimo Ford Ranger. A una Jeep Renegade sarebbe stato portato via addirittura il tappo del serbatoio della benzina.

Nessun furto di valore, solo danni alle macchine. Che stando a una prima quantificazione ammonterebbero a oltre 2mila euro. I cacciatori, al ritorno, avrebbero trovato rotte anche le bandierine che segnalavano la battuta in corso. Ieri mattina, la denuncia contro ignoti ai carabinieri di Viterbo, Vetralla e San Martino al Cimino. Le indagini sarebbero in corso, partite dall’acquisizione dei filmati delle telecamere di sorveglianza. Potrebbero essere fondamentali per arrivare ai vandali, anche perché chi vive nella zona non si sarebbe accorto né avrebbe visto e sentito nulla.

“Se qualcuno sa qualcosa si faccia avanti”, è l’appello del capocaccia della squadra di Vetralla che sospetta si sia trattato di un “atto intimidatorio di chi è contro la caccia”.


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Puoi inviare foto, video e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

14 novembre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564