--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D - Il Monterosi ha battuto anche la Nuorese e punta la zona playoff - Carlo Perrone carica i suoi ragazzi

“Speriamo che il ko di Budoni sia stato l’eccezione”

Sport - Calcio - Monterosi - Carlo Perrone

Sport – Calcio – Monterosi – Carlo Perrone

Monterosi – Una doppietta di Pippi che ha raggiunto e superato la rete iniziale di Hamed.

Il Monterosi ha battuto la Nuorese grazie al bomber brasiliano, tornato al centro dell’attacco dopo la squalifica scontata contro il Budoni.

Non è un caso che proprio contro quest’ultima i biancorossi abbiano perso, privati dell’attaccante e scesi in campo con molta meno convinzione rispetto alle domeniche precedenti (e successiva).

Speriamo che la sconfitta di Budoni sia stata l’eccezione – ha commentato Carlo Perrone nel postpartita –. La Nuorese ha segnato subito e siamo stati bravi a recuperarla facendo una partita di sacrificio. Forse è stata la nostra peggior gara fatta in casa, anche per via dell’aggressività dell’avversario e per il campo scivoloso”.

Il Monterosi è esattamente a metà classifica ma grazie ai risultati positivi ottenuti nel nuovo corso è ad appena sei lunghezze dalla zona playoff, che poi è l’obiettivo minimo richiesto dalla società.

Non pensiamo a lungo termine – ha concluso l’allenatore – ma domenica dopo domenica, cercando di fare sempre meglio e provando a migliorarci. Con la Nuorese abbiamo sofferto qualche problema fisico che ci ha limitato e per questo siamo ancora più soddisfatti del risultato. Francabandiera? Quello del portiere è un ruolo difficile perché sei solo e non ti aiuta nessuno. Nel secondo tempo è stato bravo a mantenere la porta inviolata. E’ del ’98, ha 19 anni e avrà tempo per migliorare gli errori che un ragazzo può commettere alla sua età”.

14 novembre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564