Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Politica - Mauro Mazzola replica per le rime all'ex ministro del Pd che, a San Martino, lo ha attaccato sulla Trasversale

“Fioroni mi teme”

Condividi la notizia:

Mauro Mazzola

Mauro Mazzola

Viterbo – (p.p.) – Mazzola: “Fioroni mi teme, perché sono un uomo libero e non ho padroni”. Non gliele manda certo a dire. L’ex presidente della Provincia, tirato in ballo da Fioroni sulla Trasversale, all’iniziativa a San Martino con la viceministra allo Sviluppo economico Teresa Bellanova, gli risponde per le rime.

“Ringrazio Fioroni – dice Mazzola – che quando fa delle iniziative mi ricorda sempre e mi mette in mezzo. Sicuramente mi teme. Deve sapere che ho sempre amministrato da uomo libero e che, a Viterbo, di libertà politico-amministrativa, ce n’è poca. 

In due anni che ho fatto il presidente della Provincia, l’ho fatto da uomo libero, senza fare telefonate per spostare le sedie”.

Fioroni, alla serata ha detto che Mazzola “tanti guai ha combinato” e che “con il ricorso per la Trasversale siamo andati oltre”. Mazzola non ci sta. “Forse ho dato molto fastidio a Viterbo, perché non ho seguito la prassi che hanno loro e cioè quella di sentire i padroni prima di fare qualcosa.

Si ritorna in campagna elettorale e Fioroni tira fuori i grandi titoli, come quello della Trasversale, ma di concreto non c’è nulla. Proprio su questo tema, accusa me per nascondere il ritardo di tanti anni della politica viterbese. Vogliono dare la colpa a me di questo? Io avevo fatto una proposta per anticipare i tempi, ma nessuno mi ha mai ascoltato. Il ritardo, dovuto principalmente al fatto di non aver ascoltato il territorio, mi preoccupa. Ribadisco comunque che è un’opera che vogliamo, senza però che penalizzi Tarquinia e Monte Romano.

Avevamo, infatti, chiesto di verificare ciò che aveva fatto Anas sia sul tracciato verde che su quello che passa vicino all’Aurelia bis. Sono convinto che ci saremmo potuti risparmiare molto tempo, almeno due anni.

Fioroni, che è un uomo navigato e di grande esperienza, dica la verità. Sa bene che il tracciato è stato approvato dal governo, ma con tutte le prescrizioni della bocciatura che ha dato il ministero dell’Amabiente. Anas inoltre deve ancora fare il progetto esecutivo che parte adesso.

Mi vogliono addossare la responsabilità del ritardo che non ho. Poi Fioroni mi accusa del ricorso che non ho fatto e la cosa è ridicola e fa ridere perché, a Tarquinia, i gruppi ambientalisti mi criticano del contrario. Mazzola – dice riferendosi a se stesso – non ha fatto ricorso o denunce alla Procura, i tecnici del comune hanno solo fatto le relazioni che chiedevamo Anas e il Mit sulla marea di vincoli che c’erano”. 

Mazzola ci va giù pesante: “Sono stato scomodo a Viterbo perché non ho permesso di aprire un centro immigrazione, contestando in modo forte l’operato della prefettura? Oppure ha dato  fastidio che ho organizzato la Provincia dando incarichi ai dipendenti, sancendo un loro diritto, dopo anni di promesse? Magari ha infastidito che non ho permesso il fallimento di Talete che ora sta viaggiando bene… chissà.

Se però ha dato fastidio tutto questo, beh – esclama Mazzola – sono contentissimo, perché da amministratore libero sono soddisfatto. Gli attacchi che mi fanno dentro il Pd, mi divertono e basta”.

Cosa farà in futuro lo ha chiaro: “Fino al 31 dicembre ho la tessera del Pd, ma i vari padroni della provincia mi stanno convincendo a non rinnovarla più. Mi hanno anche tolto dal direttivo del circolo locale e non hanno presentato la lista all’Università agraria, nonostante abbia fatto decine di chiamate per scongiurarlo. Ancora ci sto quindi, ma credo non mi ci vogliano più… perché sono scomodo visto che non ho padroni”.


Condividi la notizia:
14 dicembre, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR