--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Oggi i funerali del professor Corrado Buzzi - Don Egidio Bongiorni: "Ha avuto l'arte dell'insegnare"

“La sua vita è stata come una biblioteca”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Viterbo - I funerali del professor Corrado Buzzi

Viterbo – I funerali del professor Corrado Buzzi

Funerali Corrado Buzzi - La moglie Lidia

Funerali Corrado Buzzi – La moglie Lidia

Viterbo - I funerali del professor Corrado Buzzi

Viterbo – I funerali del professor Corrado Buzzi

Funerali Corrado Buzzi - Don Egidio con i familiari del professore

Funerali Corrado Buzzi – Don Egidio con i familiari del professore

Funerali Corrado Buzzi - Don Egidio Bongiorni

Funerali Corrado Buzzi – Don Egidio Bongiorni

Viterbo - I funerali del professor Corrado Buzzi

Viterbo – I funerali del professor Corrado Buzzi

Viterbo – “La vita del professor Corrado è stata come una biblioteca. Una vita ricca di cultura e amore. Amore per gli studi, amore per la famiglia e per gli altri. Un professore che ha insegnato agli studenti a studiare. Per farlo ci vuole arte. E il professor Corrado ha avuto l’arte dell’insegnare”.

Multimedia: I funerali di Corrado Buzzi – video  Il ricordo di don Egidio Bongiorni  

Don Egidio Bongiorni ha riassunto così la vita di Corrado Buzzi, scomparso il giorno dell’Immacolata, all’età di 95 anni, nel corso dei funerali celebrati oggi nella chiesa di Santa Maria del Paradiso a Viterbo.

Insigne latinista e grande giocatore di scacchi, il professor Buzzi è stato professore di lettere, preside dello storico liceo scientifico “Paolo Ruffini”, consigliere comunale e assessore all’urbanistica nella giunta del sindaco Silvio Ascenzi. Nato a Tortoreto in provincia di Teramo, ha sempre vissuto nella città dei Papi dove tutti lo ricordano con grandissima stima e profondo affetto.

“Un grande latinista – ha detto don Egidio nel corso dell’omelia – un professore amato perché ha saputo lasciare nel cuore degli studenti un input importantissimo per lo studio e per la vita. Un intellettuale di grande cultura con tantissimi interessi sociali. Difficile oggi trovare un insegnante come lui”.

Ad ascoltarlo, la moglie Lidia, i figli Michele e Roberta, il nipote Giorgio e tutta quanta la sua famiglia.

“Quando c’era l’edicola a viale Trieste – ha sottolineato poi il sacerdote della chiesa del Paradiso – l’acquisto dei giornali era l’appuntamento mattutino. Lo incontravo sempre e mi diceva: ‘buongiorno padre’ e io gli rispondevo ‘non mi chiami padre, ma Egidio’. Lui mi sorrideva e andava a prendere i giornali”.

Esponente del Partito liberale italiano, Corrado Buzzi conobbe il filosofo Benedetto Croce. Tra le sue opere più importanti, il “Liber Quatuorum Clavium” del comune di Viterbo curato per l’Istituto storico italiano per il medioevo e Margarita iurium Cleri Viterbiensis, un insieme di 219 documenti che vanno dal 1264 al 1589.

“Corrado ha amato profondamente la sua famiglia e gli altri. Quello che conta nella vita – ha infine concluso don Egidio – è amare. Con umiltà e quindi servizio di amore. E il professore ha svolto questo servizio di amore. Totalmente. In famiglia, a scuola e nella società”.

10 dicembre, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR