Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il 13 dicembre fa tappa nel capoluogo "Efficienza energetica on the road"

Risparmio energetico, come fare lo spiega l’Enea

Gianni Calisti, Ilaria Bertini, Raffaela Saraconi e Giuseppina Del Signore, Luigia Melaragni e Andrea Belli

Gianni Calisti, Ilaria Bertini, Raffaela Saraconi e Giuseppina Del Signore, Luigia Melaragni e Andrea Belli

Luigia Melaragni e Andrea Belli

Luigia Melaragni e Andrea Belli

Ilaria Bertini

Ilaria Bertini

Ilaria Bertini, Raffaela Saraconi e Giuseppina Del Signore

Ilaria Bertini, Raffaela Saraconi e Giuseppina Del Signore

Luigia Melaragni

Luigia Melaragni

Ilaria Bertini, Raffaela Saraconi

Ilaria Bertini, Raffaela Saraconi

Viterbo – (g.f.) – Energia, risparmiare si può e conviene. Si dà una mano all’ambiente e al portafogli.

Per indirizzare e aiutare imprese, amministratori e cittadini, il 13 dicembre fa tappa a Viterbo il viaggio Enea, con gli esperti che stanno girando l’Italia da nord a sud. Arriva “Efficienza on the road”.

Il capoluogo della Tuscia è stato scelto per il centro Italia. L’appuntamento è all’ex mattatoio a valle Faul. “Dove – spiega l’assessora Raffaela Saraconi – parleranno tecnici e nel pomeriggio, le imprese che lo vorranno potranno avere un confronto diretto.

Il comune si è fatto promotore già da tempo, favorendo la nascita dell’Apea al Poggino e ora con il bando delle periferie, attraverso strategie che puntano all’efficientamento energetico”.

Formare e indicare i modi giusti è l’obiettivo della giornata. “Esistono strumenti – spiega Ilaria Bertini, direttore agenzia Enea – ma non hanno ancora preso piede, non sono utilizzati in riqualificazioni di edifici o in ambito industriale, per questo abbiamo deciso d’andare sui territori”.

Alla presentazione dell’iniziativa a palazzo dei Priori ci sono anche rappresentanti di categoria.

“Le imprese al Poggino – spiega Luigia Melaragni di Cna – hanno costituito la prima fase dell’Apea. La riqualificazione e l’installazione d’energie rinnovabili porteranno benefici, ma al tempo stesso, il provvedimento attualmente in discussione in Parlamento rischia d’essere un passo indietro, se per la riqualificazione energetica, in alcuni ambiti la detrazione dovesse passare dal 65 al 50%. Dobbiamo lavorare per riportare la proposta sui giusti binari”.

L’efficentamento resta uno strumento importante in mano a cittadini e imprese. “Da imprenditore – dice Andrea Belli di Unindustria – è qualcosa che sta aiutando molto. Intanto a lasciare qualcosa di buono ai nostri figli, un ambiente più sano e poi ha dato una mano alle imprese, in un momento di grossa difficoltà”.

Nel distretto ceramico di Civita Castellana il processo è iniziato da tempo. “Io insieme ad altri – osserva Gianni Calisti di Federlazio – abbiamo intrapreso questo percorso. In azienda produciamo il 50% del fabbisogno energetico, ma avremo necessità d’andare oltre”.


Il programma del 13 dicembre 2017

E cienza Energetica: piccoli gesti, grandi risultati
Parlare di energia è complesso e spesso è difficile dare un senso concreto alle informazioni ricevute soprattutto perché l’energia è invisibile nelle nostre azioni quotidiane e non abbiamo un riscontro reale dell’e etto dei nostri comportamenti e delle nostre scelte dal punto di vista energetico. Nell’intera giornata sarà attivo uno sportello dedicato al risparmio energetico dove i cittadini potranno incontrare gli esperti dell’Agenzia Nazionale per l’E cienza Energetica per ricevere chiarimenti e indicazioni su come risparmiare energia nella vita quotidiana, nelle abitazioni, sul posto di lavoro e su come utilizzare gli incentivi statali oggi disponibili in caso di ristrutturazione del proprio immobile o del condominio in cui si abita.
Ore 10.00 – 16.00 Centro Commerciale Conad, Via Igino Garbini 107

EE Factor: usa bene la tua energia
Fare “e cienza energetica” significa ottenere migliori risultati consumando meno energia, un po’ come avviene anche nel mondo dello sport. Pronti per la s da? Pronti a diventare dei Green Millennials ? Tutti gli studenti sono invitati alla conferenza Spettacolo di Diego Parassole, che illustrerà come il fattore “e cienza energetica” possa trasformarci da consumatori passivi a protagonisti di un’economia a basse emissioni di CO2.
Ore 10.30 Teatro dell’Unione, Piazza Giuseppe Verdi

P.M.I. e P.A. : obiettivo E cienza Energetica
La Pubblica Amministrazione riveste un ruolo fondamentale ed esemplare nel raggiungimento degli obiettivi nazionali ed europei di e cienza energetica . E sempre più la PA riveste un ruolo di connessione e snodo strategico tra i cittadini e le imprese, per condividere l’obiettivo di una migliore qualità della vita e del lavoro. Per fare ciò gli strumenti utili per la gestione sostenibile del territorio e del patrimonio immobiliare, compreso quello storico, sempre di più agiscono su diversi livelli (pubblico e privato) e sempre più necessitano di convergenza e sinergia. L’appuntamento rappresenta un momento di incontro e di confronto fra amministratori, operatori, tecnici locali , imprenditori, associazioni di categoria, professionisti ed esperti dell’Agenzia Nazionale per l’E cienza Energetica sugli strumenti, i modelli e le strategie utili al conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico.
In particolare si parlerà di incentivi nazionali e regionali, contratti di prestazione energetica (EPC), strumenti per la diagnosi e l’integrazione energetico strutturale e di metodi per il cambiamento comportamentale di imprenditori, tecnici e cittadini. Saranno presentate anche alcune esperienze di imprenditori.
Ore 9.00 – 13.00 Spazio Attivo Viterbo, Via Faul 20/22 – Ingresso gratuito

Più e cienza, maggiore competitività per le PMI – Incontri B2B
L’e cienza energetica e l’uso razionale dell’ energia sono obiettivi che le PMI possono raggiungere in tempi relativamente brevi e costituiscono un fattore chiave per migliorare performance e posizione competitiva dei diversi settori produttivi e delle relative filiere. L’appuntamento dedicato alle Piccole e Medie Imprese rappresenta un’occasione di incontro fra tutti gli stakeholder di settore attivi sul territorio per individuare le strategie, i modelli e gli strumenti più e caci per raggiungere tali obiettivi.
Ore 14.00 – 16.30 Spazio Attivo Viterbo, Via Faul 20/22 – Ingresso gratuito

L’energia vitale dell’arte
Un talk tra Claudio Strinati, storico dell’arte e divulgatore e un ricercatore ENEA per raccontare l’e cienza energetica attraverso l’insolito ma suggestivo binomio “Arte” e “Energia”. Un itinerario artistico dal nord al sud dell’Italia per mettere in luce l’energia produttiva dell’arte e del sapere. Un dialogo tra temi storico-artistici e scienti ci, alla ricerca di soluzioni per utilizzare in modo e cace l’energia espressa dal nostro patrimonio culturale e farla diventare componente essenziale dello sviluppo sostenibile del nostro Paese.
Ore 17.30 Palazzo dei Priori, sala consiliare

7 dicembre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564