Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - L’allenatore della Viterbese dopo il 3-0 sul Livorno - Mbaye: ‘Contento per l’esordio’

Sottili: “Saremo una rogna per tutti”

di Samuele Sansonetti
Sport - Calcio - Viterbese - Stefano Sottili

Sport – Calcio – Viterbese – Stefano Sottili

Sport - Calcio - Viterbese - Ibrahime Mbaye

Sport – Calcio – Viterbese – Ibrahime Mbaye

Viterbo – Quattro vittorie su quattro. Con nove gol segnati e uno subito.

Nemmeno il tifoso più ottimista si sarebbe aspettato tanto da Stefano Sottili, sulla panchina della Viterbese da nemmeno un mese e capace di porre rimedio al problema che da inizio stagione attanagliava i gialloblù.

Il tecnico toscano ha curato la fase difensiva in maniera ottimale e finalmente la retroguardia dei Leoni ha trovato la giusta stabilità, dimostrata anche ieri pomeriggio nel corso degli ottavi di finale di coppa Italia giocati contro il Livorno.

Al Rocchi la formazione laziale ha vinto con un netto 3-0 firmato da Jefferson, Sanè e Vandeputte: una pioggia di reti che unite alle zero subite da Pini hanno regalato ai Leoni il quarto di finale da giocare contro la Paganese (ieri sera gli azzurri hanno battuto la Casertana 1-0).

Sono soddisfatto soprattutto del primo tempo – ha spiegato Sottili nel postpartita – dove potevamo sfruttare qualche altra occasione avuta nel corso dei 45 minuti. Meno bene la ripresa: dovevamo gestire meglio e mettere maggiormente in difficoltà i nostri avversari. Saremo una rogna per tutti. Mbaye? Il gruppo ha avuto un atteggiamento unito e ne ha facilitato l’esordio”.

Più che positiva la prima da professionista per il difensore classe ’97 arrivato in prestito dal Crotone, che ha aspettato in silenzio il suo momento e l’ha sfruttato appieno.

Ero molto emozionato per l’esordio – ha raccontato il senegalese – anche perché arrivavo direttamente dal settore giovanile. Ringrazio i miei compagni per l’aiuto. La Viterbese ha un bel gruppo, non ci sono litigi e siamo come fratelli. Ora sotto con l’Olbia”.

Samuele Sansonetti

7 dicembre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564