Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bilanci di fine anno 2017 - Sport - Calcio - Serie C - In 41 incontri si sono avvicendati Pagliari, Cornacchini, Puccica, Bertotto, Nofri e Sottili

Viterbese, nell’anno solare un allenatore ogni sette partite

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Dino Pagliari

Sport – Calcio – Viterbese – Dino Pagliari

Sport - Calcio - Viterbese - Giovanni Cornacchini

Sport – Calcio – Viterbese – Giovanni Cornacchini

Sport - Calcio - Viterbese - Lillo Puccica e Samuele Neglia

Sport – Calcio – Viterbese – Lillo Puccica e Samuele Neglia

Sport - Calcio - Viterbese - Valerio Bertotto

Sport – Calcio – Viterbese – Valerio Bertotto

Sport - Calcio - Viterbese - Federico Nofri

Sport – Calcio – Viterbese – Federico Nofri

Sport - Calcio - Viterbese - L'allenamento di ieri - Sottili

Sport – Calcio – Viterbese – L’allenamento di ieri – Sottili

ViterboPiero Camilli mangia allenatori? Macché. In 41 partite ne ha cambiati ‘solo’ sei.

Il 2017 è stato un anno scottante per la panchina della Viterbese e i suoi allenatori, avvicendati dal vulcanico presidente con la media di un tecnico ogni 6,80 incontri.

A iniziare l’anno è stato Dino Pagliari, subentrato a Giovanni Cornacchini e sostituito da quest’ultimo dopo cinque partite in cui ha collezionato otto punti (senza considerare i quattro match di dicembre 2016). Una vittoria all’esordio e tre sconfitte consecutive nel Cornacchini-bis hanno convinto l’imprenditore di Grotte di Castro a cambiare ancora guida tecnica virando su Lillo Puccica, che nelle ultime otto gare di campionato ha conquistato ben 13 punti. Un buon ruolino di marca quest’ultimo, che ha consentito alla Viterbese di accedere ai playoff poi persi contro la Giana Erminio nonostante il pareggio finale.

Il resto è storia attuale, con Valerio Bertotto che ha iniziato la stagione ma dopo 10 incontri (otto di campionato e due di coppa) è stato sollevato dall’incarico con un bilancio di sei vittorie, un pareggio e tre sconfitte e 15 punti in campionato con annesso terzo posto in graduatoria. Al posto dell’ex bandiera dell’Udinese è arrivato Federico Nofri, durato sei partite (e altrettanti punti) prima di venire liquidato perché “Molto diverso da come lo avevo lasciato”. Camilli dixit. Per il momento invece, ma guai a sbilanciarsi, la matematica parla di una stabilità ritrovata grazie a Stefano Sottili, arrivato a metà novembre e che da quel momento viaggia su numeri esaltanti: due vittorie su due in coppa Italia e quattro successi e un pareggio in campionato.

Quasi impossibile, infine, sottrarsi alla composizione di una classifica di media punti relativa all’anno solare, in cui Sottili ha la meglio con l’incredibile punteggio di 2,5 a partita (10 punti in quattro partite). Dietro al tecnico attuale e sul podio virtuale ci sono Bertotto con 1,87 (15 punti in otto partite) e Puccica con 1,62 (13 punti in otto partite). Quarto Pagliari con 1,6 (8 punti in cinque partite), quinto Nofri con 1 (sei punti in sei partite) e sesto Cornacchini con 0,75 (tre punti in quattro partite).

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
27 dicembre, 2017

Bilanci di fine anno 2017 ... Gli articoli

  1. Cinque omicidi in due anni nella Tuscia
  2. "Chi vuole controllare il territorio con la violenza ha sbagliato indirizzo..."
  3. "Risanato il bilancio, asfaltate le strade e rilanciato il turismo"
  4. "Cresce l'export e il numero delle imprese"
  5. "Zingaretti leader di una squadra che ha risanato la Regione"
  6. "Un piano di sviluppo organico per il turismo"
  7. Da Rudy Guede al caso Manca...
  8. “La giunta Zingaretti è bene che se ne vada”
  9. "Vogliamo diventare lo strumento essenziale dell'azienda agricola"
  10. “B&A sport non è un miracolo...”
  11. "Abbiamo vinto la battaglia contro l'arsenico"
  12. "Gelata, siccità e cinghiali, il 2017 è da dimenticare"
  13. "Consegnamo una Regione che ha più dignità"
  14. "Polo della ceramica, vendite a +6,12% rispetto all’anno precedente"
  15. "Renzi al governo, Zingaretti in regione ed Egidi alla Pisana..."
  16. "Centrosinistra senza idee, siamo pronti a riprenderci il comune"
  17. "Un anno passato a far quadrare i conti del comune"
  18. "Tanti, tantissimi incendi e il triste addio a uno di noi..."
  19. "Montefiascone punto di riferimento per turismo e sanità"
  20. Venticinque candeline per il Volley club Orte
  21. “La provincia deve tornare a essere votata dai cittadini”
  22. “Se andiamo ai playoff, quasi matematicamente arriviamo in C”
  23. "Case tecnologiche e a basso impatto ambientale"
  24. Un anno di addii
  25. Marco Cima è l'atleta viterbese dell'anno
  26. "Il territorio torni a fare squadra"
  27. "Col procuratore Auriemma e la presidente Covelli è cambiata l'aria..."
  28. "Serve più attenzione alle micro e piccole imprese"
  29. "Confidi per 7milioni e microcredito per 25mila euro"
  30. "Non è per colpa degli avvocati che la giustizia è lenta"
  31. "La parentesi da sindaco si apre e si chiude..."
  32. "Danni irreparabili per la città dal duo Zingaretti-Michelini"
  33. "I Por della Regione non hanno centrato gli obiettivi"
  34. Viterbese, Antony Iannarilli è il giocatore dell'anno
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR