Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Milano - Per la procura il fatto non sussiste

Dj Fabo, chiesta l’assoluzione per Cappato

Condividi la notizia:

Marco Cappato

Marco Cappato

Milano -Assoluzione, perché il fatto non sussiste. È la richiesta della procura di Milano nel processo a Marco Cappato per la morte assistita di dj Fabo.

La procura ha chiesto che l’esponente radicale non sia condannato. Una richiesta che si basa non tanto su articoli di legge, quanto su ragioni legate a dignità e dolore nella vicenda che ha portato a dj Fabo a scegliere di morire in una clinica svizzera, accompagnato da Cappato.

Marco Cappato, per la pm Arduini non ha avuto ruoli nella fase esecutiva del suicidio assistito di Fabiano Antoniani e non ha rafforzato la sua volontà di morire. C’era, invece, una forte volontà di Antoniani a morire.

 


Condividi la notizia:
17 gennaio, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR