--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - "Non permettete a nessuno di calpestare il diritto di difesa", il monito del presidente dell'ordine Luigi Sini

Giurano dodici neo avvocati, festa in tribunale

Tribunale - Giuramento nuovi avvocati

Tribunale – Giuramento nuovi avvocati

Tribunale - Giuramento nuovi avvocati

Tribunale – Giuramento nuovi avvocati

Tribunale - Giuramento nuovi avvocati

Tribunale – Giuramento nuovi avvocati

Tribunale - Giuramento nuovi avvocati

Tribunale – Giuramento nuovi avvocati

 

Tribunale - Giuramento nuovi avvocati

Tribunale – Giuramento nuovi avvocati

Viterbo – Festa al palazzo di giustizia per il giuramento dei nuovi dodici avvocati iscritti all’ordine di Viterbo. 

A leggere la rituale formula davanti al direttivo presieduto dall’avvocato Luigi Sini sono stati i neo avvocati Giulia Bacocco, Chiara Bartoloni, Giulia Di Sorte, Paola Grassi, Giorgio Le Rose, Silvia Lombardi, Edoardo Maria Manni, Elisa Mastrogregori, Andrea Micci, Valeria Navas, Simone Ruina e Paolo Zampolini. 

Superato l’ultimo scoglio, quello dell’esame di stato, giovedì pomeriggio le dodici nuove toghe hanno assunto in tribunale il loro impegno solenne. 

Impegno che gli avvocati tutti prendono per lo svolgimento della loro attività professionale secondo quanto espressamente disciplinato dall’art. 8 della legge 31 dicembre 2012 n. 247.

La cerimonia si è svolta in pubblica seduta nell’aula di corte d’assise, gremita di amici e familiari. 

“Buona vita a ciascuno di voi”, ha detto affettuosamente il presidente Sini al termine del suo breve discorso, rivolgendosi alle nuove leve dell’avvocatura viterbese. 

“L’impegno solenne pronunciato davanti al consiglio dell’ordine – ha esordito – segna il vostro ingresso nella nostra professione. Il nostro augurio fraterno è quello di proseguire il cammino con lealtà, nell’interesse della giustizia e a tutela degli iscritti”. 

“Difendere è un compito difficile – ha proseguito – ma è anche il compito più nobile che si possa immaginare. Siate sempre fieri della vostra professione, difendendola”.

“Non permettete a nessuno, mai, di calpestare il diritto di difesa – ha sottolineato – perché solo attraverso il suo esercizio è possibile tutelare, concretamente, i diritti di ognuno”. 

“Un collega è un bene prezioso – ha concluso Luigi Sini – rispettatelo sempre. Camminare a lungo insieme è uno dei modi più belli per radicare amicizie che durano negli anni. La presenza certa, costante di un collega vi aiuterà nei momenti più difficili, aumentando la gioia nei successi”. 

Al termine della sentita cerimonia, il presidente dell’ordine ha rivolto un augurio speciale agli avvocati iscritti all’albo da 25 anni, citandoli uno a uno a distanza di un quarto di secolo dal loro giuramento solenne.

14 gennaio, 2018

 

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564