--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Gli auguri dell'ex sindaco Mauro Mazzola alla dottoressa Cenci in occasione del suo pensionamento

“Insieme abbiamo lottato affinché il nostro ospedale non venisse chiuso”

Mauro Mazzola

Mauro Mazzola

Tarquinia – Riceviamo e pubblichiamo – In occasione del suo pensionamento, i miei auguri alla dottoressa Cenci, per il suo operato e per la grande abnegazione e professionalità profusa in questi anni alla direzione sanitaria dell’ospedale tarquiniese. Insieme abbiamo lottato affinché il nostro ospedale non venisse chiuso e ci siamo riusciti. 

Il nostro ospedale è un bene irrinunciabile, un’ancora di salvezza per i cittadini e deve continuare ad essere salvaguardato. Durante la mia amministrazione, come primo cittadino di Tarquinia, a fronte di una politica regionale di destra, quella della Polverini, che prevedeva in base al decreto 80, la chiusura di alcuni ospedali, compreso il nostro, sono sceso in campo, insieme alla mia amministrazione, combattendo sia con manifestazioni sia a livello istituzionale in tutte le sedi opportune.

Un ospedale chiude anche per esautorazione di mezzi, di strumentazioni e servizi, essendo ben consapevoli di ciò, come comune abbiamo donato, dopo aver ascoltato le necessità impellenti dell’ospedale, a voce della Dott.ssa Cenci e dei medici, moltissime strumentazioni mediche.

Durante la mia amministrazione, abbiamo finanziato fondi che hanno fatto ricadere sull’ospedale oltre un milione di euro. Abbiamo sposato il progetto della Asl Vt e della dottoressa Cenci e del dottore Capoccia e altri professionisti che operano in ospedale, concernente la possibilità per le fasce dei cittadini in difficoltà di espletare le radiografie direttamente a casa: le radiografie domiciliari sono oggi realtà.

Siamo stati noi, la nostra amministrazione, a comperare il macchinario per la laparoscopia, abbiamo speso 30mila euro per pneumatologia, abbiamo comprato la il macchinario per la risonanza magnetica come anche la vasca per il parto. Ricordiamo che gastroenterologia è stata ristrutturata grazie ai soldi del comune di Tarquinia.

Il pronto soccorso: le due sale, sono state ristrutturate, come tutto il corridoio, come tutto il reparto di medicina, (che è stato completamente ristrutturato), sempre con i soldi del comune di Tarquinia.

Voglio infine ringraziare tutti i professionisti dell’ospedale che si adoperano per salvare vite quotidianamente e spero che questa collaborazione decennale possa continuare. La lista civica per Zingaretti e lo stesso presidente della Regione hanno come punto primario del prossimo quinquennio i servizi ai cittadini. Io ci sono e ci sarò . La parola però starà ai cittadini.

Mauro Mazzola

31 gennaio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564