- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Okay alla difesa Fieno, Massatani incontra la pm Capezzuto

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

L'avvocato Roberto Massatani [3]

L’avvocato Roberto Massatani

Sanremo - Delitto di via Santa Lucia - Il fermo di Ermanno Fieno [4]

Sanremo – Delitto di via Santa Lucia – Il fermo di Ermanno Fieno

Rosa Rita Franceschini e Gianfranco Fieno [5]

Rosa Rita Franceschini e Gianfranco Fieno

Viterbo –  Via libera alla difesa di Ermanno Fieno. L’avvocato Roberto Massatani, dopo l’incontro in carcere col 45enne viterbese accusato del duplice omicidio dei genitori, trovato cadaveri la sera del 13 dicembre nella loro casa a Santa Lucia, sta studiando le carte dell’inchiesta.

Al legale, Fieno avrebbe raccontato, come fece coi predecessori, le vicissitudini degli ultimi anni della sua vita. Non è dato sapere, invece, se sia entrato nel merito delle vicende che lo hanno condotto un carcere per la morte del padre Gianfranco di 83 anni e della mamma Rosa di 77 anni con cui era convivente.

Ad oggi il presunto omicida non ha mai confessato il delitto agli organi inquirenti. Secondo quanto scritto nell’ordinanza del gip, avrebbe ucciso almeno la madre, che in base all’esame esterno del medico legale intervenuto nell’immediatezza del ritrovamento sarebbe deceduta a causa dei due colpi alla nuca con un attizzatoio da camino, ricevuti presumibilmente mentre era di spalle in cucina

Nel frattempo il legale, storico penalista del capoluogo, avrebbe avuto un primo colloquio sul caso Fieno anche col pm Chiara Capezzuto cui avrebbe ufficializzato l’accettazione della presa in carico all’indagato.

Una nomina giunta nel fine settimana dopo la rottura dei rapporti coi precedenti difensori, Samuele De Sanctis e Enrico Valentini, a causa di “ingerenze di affetti vicini a Fieno nella strategia difensiva”. Fieno, come si ricorder√†, ad oggi, a parte o magistrati liguri alle cui domande non ha risposto, ha incontrato in carcere soltanto i legali che si sono succeduti nella sua difesa, ma ha mantenuto contatti epistolari con l’esterno, in primis con la fidanzata che negli ultimi tempi avrebbe espresso il desiderio di poter incontrare in carcere per un colloquio.


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [6]
  • [1]
  • [2]