Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sergio Insogna (Psi) attacca il comune per lo stato d'abbandono in diversi punti della città

“Ratti e degrado allo storico lavatoio in via Signorelli”

Viterbo - Il lavatoio a via Signorelli

Viterbo – Il lavatoio a via Signorelli

Sergio Insogna

Sergio Insogna

Viterbo – (g.f.) – “Nemmeno la paura delle elezioni fa smuovere l’amministrazione Michelini”.

Mancano pochi mesi al voto e Sergio Insogna (Psi) non molla. Alcuni cittadini gli hanno segnalato lo stato di degrado e abbandono in cui versa lo storico lavatoio in via Signorelli e il consigliere d’opposizione sbotta.

“La speranza – spiega Insogna fotto alla mano – che le prossime elezioni potessero smuovere l’attenzione degli amministratori su situazioni d’indecenza e degrado sembra tramontata”. Del resto, chi visse sperando…

“Al lavatoio – continua Insogna – non ci sono solo incuria e uno spettacolo poco gradevole alla vista. In zona si segnala anche la presenza di ratti che scorrazzano indisturbati lungo la strada e altrettanto accade in via Emilia, dove è presente un’altra situazione di degrado che interessa gli ex orti di guerra e in viale Buozzi”.

Situazioni fatte presenti a più riprese. “Al Pilastro i residenti lamentano la totale indifferenza amministrativa, ormai sono rassegnati.

Se a questo aggiungiamo pure il stato in cui versa la villa comunale di Pratogiardino, il quadro non è decisamente positivo”. Tranne che per i ratti.

11 gennaio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564