--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Si è svolto il 12 gennaio all’università della Tuscia

Unitus, bene l’incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo - Unitus - Incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo – Unitus – Incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo - Unitus - Incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo – Unitus – Incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo - Unitus - Incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo – Unitus – Incontro sulla lingua e la cultura cinese

Viterbo – Lo scorso 12 gennaio si è tenuto all’università della Tuscia, nell’aula magna del dipartimento Distu al San Carlo, un incontro di informazione e promozione della lingua e della cultura cinese.

L’incontro è stato organizzato dall’aula Confucio dell’università della Tuscia, in collaborazione con il liceo delle Scienze Umane e Musicale Santa Rosa da Viterbo, e ha visto una nutrita partecipazione di altri istituti superiori viterbesi, ai quali era specificamente indirizzato.

Il professor Davor Antonucci (Roma “La Sapienza”), autore di apprezzati studi sulla storia dell’insegnamento del cinese, ha raccontato agli studenti l’avventura del cinese in Italia dal Seicento ai nostri giorni: la conoscenza del cinese è ormai un valore aggiunto molto apprezzato da studenti, genitori e docenti di alcune tra le realtà scolastiche più dinamiche della nostra regione.

La professoressa Victoria Almonte, docente di Lingua e letteratura cinese presso il Distu, ha poi presentato una breve “prima lezione di cinese” agli studenti, molto incuriositi dalla forma dei caratteri, dalla loro evoluzione e dal suono peculiare delle parole cinesi.

Infine, Paolo Gavazzi, primo laureato in cinese della nostra università, ha condiviso coi suoi più giovani colleghi liceali la propria esperienza, dalle difficoltà iniziali alle soddisfazioni recenti: il conseguimento della certificazione linguistica Hsk (Hanyu Shuiping Kaoshi), grazie anche ai corsi erogati dalla Tuscia, e l’ottenimento dal ministero dell’istruzione cinese di una borsa di studio per studenti meritevoli, che gli permetterà di passare un semestre di specializzazione universitaria in Cina.

Il professor Luca Lorenzetti (università della Tuscia), responsabile dell’Aula Confucio, ha dato informazioni sulle iniziative dell’Istituto Confucio e in particolare sulla prossima apertura di un corso pomeridiano dedicato agli studenti delle superiori. L’incontro si è concluso col tradizionale spazio per le domande dei molti studenti e docenti interessati.

 

18 gennaio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564