Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - E' destinata a un assistito, lavoratore e capofamiglia, che così potrà condurre una vita il più possibile normale

Via libera alla protesi bionica da oltre 40mila euro

Viterbo - La cittadella della salute, sede della Asl

Viterbo – La cittadella della salute, sede della Asl

Viterbo – Lavora e ha famiglia.

E’ arrivato alla vigilia di capodanno il via libera della Asl alla concessione di un costoso dispositivo per aiutare un assistito a condurre una vita il più possibile normale.

Si tratta di una protesi transfemorale bionica del costo di oltre 40mila euro, consistente in un ginocchio elettronico e piede a restituzione di energia.

La protesi è stata prescritta al paziente nel gennaio dell’anno scorso dal responsabile dell’unità di riabilitazione del polo ospedaliero di Belcolle.

Il parere favorevole della commissione presidi e dispositivi extra nomenclatore tariffario è arrivato il 6 aprile 2017, “anche in considerazione dell’età e della vita sociale dell’interessato, anche in relazione del ruolo di capofamiglia in attività lavorativa”.

Ci sono però voluti ancora alcuni mesi per individuare l’offerta economicamente più vantaggiosa, per un importo complessivo di 41.594, 80 euro. Il via libera definitivo è arrivato lo scorso 28 dicembre, tra gli ultimi atti del 2017.

14 gennaio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564