--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bassano Romano - Le parole della vicesindaca del Comune di Viterbo dopo la visita di Dario Franceschini

Ciambella (Pd): “Determinante l’attenzione del ministero per la valorizzazione della Tuscia”

Bassano Romano - Luisa Ciambella col ministro Franceschini

Bassano Romano – Luisa Ciambella col ministro Franceschini

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Esprimo apprezzamento e soddisfazione per l’annuncio che proprio questa mattina ha dato il ministro, Dario Franceschini, di aver previsto un ulteriore finanziamento di 5 milioni di euro per il recupero del Palazzo Giustiniani Odescalchi di Bassano Romano.

L’importante visita del ministro, Dario Franceschini ha evidenziato quanto sia stata determinante l’attenzione del ministero dei Beni e delle attività culturali per la valorizzazione della Tuscia. Quella annunciata oggi è una decisione che si aggiunge agli innumerevoli interventi del Mibact che hanno ridato impulso all’economia della cultura e del turismo del territorio. Un percorso virtuoso che nella nostra Provincia, con la stretta vicinanza del Ministro Dario Franceschini, ha saputo unire 150 comuni di tre regioni e dare vita al Distretto Turistico e Culturale dell’Etruria Meridionale.

Notevole è stata l’attenzione del Mibact per i luoghi storici della Tuscia a partire dal Palazzo Giustiniani Odescalchi di Bassano Romano, al Museo archeologico di Tarquinia, fino al notevole impatto del progetto Bellezza@ che ha interessato il Museo del Vino di Castiglione in Teverina, la rupe di Civita di Bagnoregio, il Palazzo Monaldeschi e Torre Monaldeschi a Civitella d’Agliano, la chiesa di San Giovanni in Val di Lago a San Lorenzo Nuovo, la chiesa di Sant’Anna a Farnese e l’area di Torri d’Orlando a Capranica. 

Grazie all’impegno dell’onorevole Fioroni e del Ministro Franceschini siamo riusciti per la prima volta a mettere insieme tre territori geograficamente vicini cambiando le modalità di rapporto con il ministero. Abbiamo aperto un confronto concreto che oltre alla valorizzazione e promozione delle eccellenze, con la firma dei decreti attuativi, avrà un effetto diretto per le imprese e le attività che grazie al Distretto potranno beneficiare di finanziamenti diretti, sgravi fiscali e tassazione agevolata.

Con il distretto si è andati a creare un sistema orientato alla promozione dell’offerta turistico-culturale-commerciale di un territorio ampio che lega in uno stesso sistema il Lazio settentrionale, l’Umbria occidentale e la Toscana meridionale, dando a queste terre un proprio ruolo specifico, non più schiacciato tra Roma e Firenze, ma con una sua autonomia. Un’impostazione che anche oggi il ministro Franceschini ha portato ad esempio, riconoscendo al distretto e al progetto Experience Etruria quelle qualità di innovazione e programmazione fondamentali per la valorizzazione di un’area culturale e turistica di estremo pregio.

Luisa Ciambella
candidata Pd alla Regione Lazio

14 febbraio, 2018

    • Altri articoli

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR