Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Battaglia elettorale - Politiche - Interviene Patrizia Berlenghini, candidata alla Camera dei Deputati per Liberi e uguali

“La politica intervenga per prevenire le spirali di violenza”

Patrizia Berlenghini

Patrizia Berlenghini

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Mai mi sarei aspettata di dover fare una campagna così. In un clima di odio e violenza come questo.

Non è affatto normale. Dalle ripetute violenze sulle donne, agli attacchi neofascisti agli immigrati e alle sedi di partiti. Sembra di essere tornati ai momenti più bui degli anni di piombo.

Sono molto preoccupata perché è un clima di violenza diffusa che si associa a una sfiducia generale nelle istituzioni. E le conseguenze fatali di questa sfiducia le troviamo nei discorsi di promuove forme di giustizia sommaria o fai da te, nell’accanimento nei confronti delle figure più deboli. Lo scenario è fosco perché chi è meno forte socialmente diventa il capro espiatorio di un malessere generale, che sia il clandestino o la donna indifesa.

Dobbiamo reagire tutti. Io credo che la politica deve e può giocare un ruolo importante. Ha il dovere di impegnarsi per intervenire. Queste spirali della violenza vanno prevenute, questo genere di rabbia sociale va disinnescata.

Prima di tutto cambiando il linguaggio. Subito dopo i fatti di Macerata abbiamo ascoltato tutti politici nazionali cavalcare e strumentalizzare l’onda emotiva di quel fatto. Spesso invertendo i termini della discussione, in una fase in cui peraltro gli inquirenti dovevano acquisire i primi elementi certi. Davanti a queste situazioni estreme è bene che la politica recuperi il buonsenso e il senso di responsabilità.

Detto questo, dall’altro lato, è importante anche che tutti noi, politici e cittadini, ci poniamo la domanda: dove nasce questo profondo disagio sociale? Perché in alcuni soggetti tutto ciò si traduce in atti di violenza?

La risposta la dobbiamo cercare nel declino sociale dell’Italia. Se guardiamo gli ultimi venti anni abbiamo avuto un forte abbassamento della qualità della vita, le persone hanno visto sparire le garanzie sociali base, gli individui hanno perso fiducia nel welfare e oggi vivono una condizione di solitudine e disperazione. Credo che una forza progressista e di sinistra debba porsi questo genere di questioni e intervenire.

Dobbiamo rinforzare il sociale se vogliamo prevenire qualsiasi violenza futura. Se vogliamo recuperare la solidarietà tra le persone e tutelare i meno forti.

Patrizia Berlenghini
Candidata alla Camera dei Deputati per Liberi e uguali

8 febbraio, 2018

Politiche e regionali 2018 ... Gli articoli

  1. Candidati e cittadini, tutti al voto...
  2. Oltre 246mila al voto
  3. "La forza di una comunità è quella di non lasciare indietro nessuno"
  4. "Combattiamo ogni giorno per difendere la dignità delle donne"
  5. "Serve un fisco più vicino al contribuente"
  6. "24 ore no stop di tour in giro per la Tuscia"
  7. Bigiotti chiude con Crepet, Cervo e Profili
  8. “Una 'buona scuola' da rivedere e corregge”
  9. "Il Lazio riparte, anche nella sanità"
  10. "Cotral, una malagestione figlia di una dirigenza incompetente"
  11. "Aiutiamo le imprese a non delocalizzare"
  12. "Fondo futuro, una risposta intelligente per facilitare l'accesso al credito"
  13. "Difesa dei mercati e dei prodotti tipici locali contro le truffe"
  14. Un gruppo di ragazzi diversamente abili della Tuscia al Parlamento Europeo
  15. "Dipartimenti di salute mentale, ridefinire le risorse a partire dal personale"
  16. "Il porto di Civitavecchia è un patrimonio e va tutelato"
  17. "Altro che fuori dal commissariamento, la sanità è al collasso"
  18. "Bisogna rinvestire su tutti gli ospedali della provincia"
  19. "Invece di comprare treni nuovi, Zingaretti pensasse a quelli vecchi"
  20. Lorenzo Kruger in concerto al Mat di via del Ganfione
  21. "Agricoltura, urge un cambiamento a tutela delle nostre eccellenze”
  22. "Gelo, Zingaretti dichiari lo stato di calamità"
  23. “Vie ricoperte di ghiaccio e poco sicure per i cittadini"
  24. "Il lavoro di salvataggio e valorizzazione dell'€™ospedale non è concluso"
  25. "Scelta scellerata chiudere l’ex museo della Tuscia Rupestre"
  26. "Buran spazzerà via Michelini e il Pd"
  27. "Nuovo pronto soccorso Andosilla, solo uno slogan elettorale"
  28. "Il Lazio si è rialzato, va finito il lavoro"
  29. "Coop sociali, più attenzione su fondi, programmazione e gare"
  30. "Alluvione Orte, proroga al 19 marzo è buona notizia per cittadini"
  31. "Doppia preferenza, la regione rappresenta i principi di parità"
  32. Un patto per la Tuscia con Stefano Parisi
  33. "Mai un'assenza in regione per Daniele Sabatini, un secchione..."
  34. Renata Polverini e Maurizio Gasparri a Tarquinia
  35. Matteo Orfini "benedice" Fioroni
  36. “Un marchio di qualità per promuovere le eccellenze locali”
  37. "Appoggio al programma di promozione dei diritti degli omosessuali"
  38. "Pd unico argine contro la follia revisionista"
  39. "Ex Terme Inps, Zingaretti e Michelini hanno temporeggiato troppo..."
  40. Stefano Parisi a Monterosi ed Orte
  41. "Una buona notizia per la rete sanitaria dell’Alta Tuscia"
  42. "Sei proposte credibili per i giovani e il diritto allo studio"
  43. "Innovare e internazionalizzare, la doppia sfida per l’agricoltura"
  44. “Visita al Mammagialla, più sostegno a polizia penitenziaria”
  45. "Tornare a lottare per i lavoratori e abolire il Jobs Act"
  46. “Le società sportive abbandonate dalla Regione”
  47. "Un consigliere regionale rappresenta un intero territorio"
  48. "Creare il monumento naturale di Blera e della Faggeta di Bassano Romano"
  49. “La cooperazione volano di sviluppo del territorio”
  50. "Chiusa la fase istruttoria per la sottomisura 6.1"
  51. Roberto Calderoli a Orte scalo
  52. Sergio Pirozzi in visita a Tarquinia
  53. "Ho un rapporto speciale con questa cittadina"
  54. Parisi: "Torneremo grandi"
  55. "Serve garantire una diffusa possibilità di assistenza"
  56. “La sicurezza nelle scuole: una priorità di Fratelli d’Italia”
  57. Stefano Parisi sabato a Pescia Romana
  58. “Tuscia Connessa, lo sviluppo d’impresa passa attraverso l’innovazione"
  59. Panunzi visita la DiMar Group: "Un'eccellenza artigiana"
  60. Potere al Popolo presenta i candidati
  61. "Continuiamo a costruire una regione in cui nessuno è più dimenticato"
  62. Una due giorni nella Tuscia per Sergio Pirozzi
  63. “Garanzia giovani, qualcuno ricordi a Ciambella che è candidata Pd”
  64. "So che riusciremo a coronare un sogno”
  65. Senato uninominale e plurinominale – Le liste
  66. Camera uninominale e plurinominale - Le liste
  67. "È normale che la Cotral promuova il Pd?"
  68. Egidi (Pd): "Trasporto pubblico, si valuti l'ipotesi di un'azienda unica regionale"
  69. Riconquistare l'Italia, i candidati per la regione
  70. Riconquistare l'Italia, i candidati per la regione
  71. Egidi (Pd): "Massolo, un modello di fare politica che sento mio"
  72. Tutte le liste e i candidati per le regionali
  73. Peruzzi, Ceccarelli, Tranfa, Nicolosi candidati in regione
  74. Il comitato elettorale su sondaggio Piepoli: "Nicola Zingaretti al 40%"
  75. Egidi (Pd): Vanno rifinanziati gli attrattori culturali
  76. Luisa Ciambella apre a Viterbo la campagna elettorale
  77. Liberi e uguali: "Riaccendermo i riflettori sulla riserva naturale di Tuscania"
  78. Mazzola (Lista civica Zingaretti): "Io ci sono per Tarquinia e il territorio”
  79. Bizzarri (Pd): "Ciambella esempio di responsabilità e umiltà"
  80. Panunzi (Pd): "Con Zingaretti abbiamo ridato credibilità al Lazio, dobbiamo continuare"

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR

Ciminauto -1036x80-16-10-18-OK