--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Emergenza neve - Fioccano critiche su palazzo dei Priori - La rabbia dei lettori è una valanga

“Le strade principali non sono pulite manco pe’ ‘l cazzo…”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Viterbo coperta di neve- Il parco a Porta della Verità

Viterbo coperta di neve- Il parco a Porta della Verità

Viterbo - Neve in strada Costa Volpara

Viterbo – Neve in strada Costa Volpara

Neve - Viterbo - Disagi in via Monti Cimini

Neve – Viterbo – Disagi in via Monti Cimini

Viterbo - Neve al Pilastro

Viterbo – Neve al Pilastro

Viterbo – Maltempo, fiocca la neve. Ma anche le proteste dei cittadini. E mentre la prima ha sommerso Viterbo e provincia, le polemiche si sono abbattute a valanga sugli amministratori. Soprattutto di palazzo dei Priori. “Dite a quel fenomeno di Ricci (assessore ai lavori pubblici, ndr) che le strade principali non sono pulite manco pe’ ‘l cazzo?”, chiede a Tusciaweb il lettore S.R..

Ieri mattina l’assessore Alvaro Ricci, come il sindaco Leonardo Michelini, avevano assicurato che le principali strade del capoluogo erano “libere dalla neve”. Ma attraverso le decine di segnalazioni arrivate a Tusciaweb dai lettori, ecco come i viterbesi hanno vissuto la giornata di ieri. Una giornata da “emergenza neve”.

“Dite a quel fenomeno di Ricci che le strade principali non sono pulite manco pe’ ‘l cazzo – scrive S.R. -. Basta andare su viale Trieste o al passaggio a livello per capire com’è la situazione. Forse viale Trieste non è una strada principale? Per non parlare delle strade dentro i quartieri, completamente abbandonate. Non si passa da nessuna parte. E domattina (oggi, ndr) ci sarà da ridere… tutto gelato.

È da questa mattina (ieri, ndr) che sto in giro per Viterbo per lavoro con la Jeep, non ho visto uno spazzaneve, un omino del comune, uno spargisale… niente – continua S.R. -. E per fortuna che avevano un piano emergenza. Che fenomeni, tutto questo dimostra la loro incapacità”.

Non solo viale Trieste, ma anche viale Fiume e via Polidori. “Viale Fiume, nel tratto che attraversa la Quercia, tra le due curve, è completamente ghiacciata – spiega S.R. -. Una pista di pattinaggio. Via Polidori? Uguale, una lastra di ghiaccio. Io continuo a girare, ma continuo a non vedere alcun mezzo”.

Ma la rabbia riscalda gli animi anche di chi vive all’Ellera, come il lettore Tullio Ferruzzi. “Il signor Ricci – scrive – può dire quello che vuole. Io abito al quartiere Ellera e non è passato nessuno a spargere il sale, figuriamoci a pulire… Domani (oggi, ndr) sarà un problema recarsi al lavoro o semplicemente uscire di casa. Eppure mi sembra di aver pagato tutto…”.

A Tullio Ferruzzi fanno eco i lettori Anna Rita, Mauro Mondini e Paolo Graziotti. “Anche in zona Barco\Murialdo non si è visto nessuno”, scrive lei. “A Pianoscarano, alle 14,15 (di ieri, ndr), ancora nessun mezzo del comune. E per fortuna che era pronto il piano neve…”, ribadisce Mondini. Che poi, in serata, aggiunge: “Ormai è notte. Ribadisco, Pianoscarano e San Pellegrino abbandonate a se stesse. Cari pseudo politici, quanti proclami sapete fare quando c’è da votare. In questi giorni fate a gara a chi la spara più grossa. Arrivano soldi tutti i giorni. ‘Faremo strade, porti e aeroporti’. Quante cazzate. La realtà è quella che vediamo. Cari il mio sindaco, Ciambella, Ricci etc…, vi dovreste vergognare a tenere la gente, sopratutto gli anziani, rintanati nelle case senza poter uscire tra cumuli di neve e ghiaccio”.

“Scandaloso. Ieri mattina, in gran parte del quartiere Cappuccini non è stato buttato il sale. Via Belluno è una lastra di ghiaccio. Vergogna”, sottolinea Graziotti.

Ma lettori, come Mauro Fanelli, hanno segnalato “disagi” anche in via Monti Cimini. Si è sentito “abbandonato perché nessuno è passato a spargere il sale” chi vive tra via e porta della Verità, dove le strade erano “una lastra di ghiaccio”.

Non solo da Viterbo città, a palazzo dei Priori le proteste arrivano anche dalle frazioni. Come Bagnaia. “In strada Costa Volpara siamo intrappolati dalla neve – si lamentano alcuni lettori -. Non si è visto nessuno, nessuno è venuto a spalare. E da casa non si esce nemmeno con i Suv”. Come “non si è visto ancora nessuno, alle 17,30 (di ieri, ndr), nel quartiere della scuola di Bagnaia. Ovvero – spiega Antonio Scardozzi – tra via Quadrani, via santa Rosella, via Pierini, via Bernini e via Giovannetti”.

Non sembra essere andata meglio nemmeno nel cuore di Viterbo: il centro storico. Tra le 18 e le 18,30 di ieri i lettori Attila e Francesco hanno segnalato: “In via del Corso passanti cadono come mosche su strati di neve ghiacciata – scrive il primo -. Ma tanto corso Italia non è una via importante. Per l’amministrazione comunale è un parcheggio. Via Mazzini chiusa per una grondaia piena di neve. Ma tanto a che serve questa via? È un altro parcheggio…”.

Il lettore Francesco invece commenta: “Se il comune aveva intenzione di creare una pista di pattinaggio sul ghiaccio è riuscito nei suoi intenti. Alle 18,30 (di ieri, ndr) il corso e via Saffi erano un’unica lastra di ghiaccio. In pieno centro, in zona pedonale. È ridicolo e molto pericoloso. Probabilmente non è passato neanche un mezzo. Uno scempio”.

Delusione anche nelle parole di un altro lettore. “Mi spiace sparare sulla Croce Rossa, ma già da giorni si parla di questa nevicata, tant’è che il prefetto ha indetto riunioni per evitare che i sindaci fossero presi alla sprovvista. Mi sarei aspettato di vedere più mezzi e una viabilità decente, anche sulla scorta dell’esperienza precedente (la nevicata del 2012, ndr). Ma così non è stato. Poteva essere un bello spot elettorale. Ennesima occasione persa…”.


Condividi la notizia:
27 febbraio, 2018

Emergenza neve 2018 ... Gli articoli

  1. I militari liberano i vicoli dalla neve
  2. "Lasciati a piedi per qualche centimetro di neve"
  3. "Neve, gestione dell'emergenza decisamente bocciata"
  4. Tarquinia, il comune chiede lo stato di calamità naturale
  5. "Domani riaprono le scuole"
  6. "Domani riaprono le scuole"
  7. "Semianello completamente riaperto"
  8. Neve e ghiaccio, problemi alla circolazione
  9. "Soccorse tre ragazze e quattro auto andate fuori strada"
  10. Gallese innevata
  11. La magia di Viterbo sotto la neve
  12. Viterbese, è un marzo terribile
  13. “Ci siamo ammazzati di lavoro giorno e notte”
  14. Emergenza neve, ancora più militari
  15. Camion blocca entrata a porta Romana, automobilisti furiosi
  16. Le scuole? Se nevica so' chiuse, se non nevica so' aperte...
  17. Viterbese ospite al Martelli di Montalto per gli allenamenti
  18. Riaperto il semianello
  19. Scuole ancora chiuse, riaprono gli uffici pubblici
  20. Il semianello è ancora chiuso, ma i vigili del fuoco sono al lavoro
  21. "Ghiaccio nelle carrozze e ritardi biblici"
  22. "Un lavoro di squadra tempestivo e ben organizzato"
  23. "È la disperazione...", l'odissea di Sabina Guzzanti
  24. “Siamo tutti incazzati...”
  25. Da oggi riprende la raccolta rifiuti
  26. Sopralluogo di prefetto, polizia, vigili del fuoco, carabinieri ed esercito
  27. Trenta militari e tre mezzi
  28. "Riparte la raccolta porta a porta, ma solo nelle strade agibili"
  29. Emergenza neve, chiude pure pratogiardino
  30. Emergenza neve, chiude pure pratogiardino
  31. Scuole chiuse nel capoluogo anche domani
  32. Scuole e uffici chiusi "per neve", esposto alla corte dei conti
  33. "Siamo operativi, da stamani segnalazioni in calo"
  34. Più di 30 auto fuori strada sulla Sp Carcarelle
  35. Frontale tra auto sulla Cimina, due feriti
  36. È arrivato l'esercito
  37. Treno si blocca nei pressi di Orte, ritardi fino a 7 ore
  38. "Quartieri e frazioni abbandonati, vie transennate"
  39. Neve, sospesi i treni Viterbo-Roma
  40. Tarquinia sotto la neve, uno spettacolo bellissimo
  41. E l'autobus va a spinta... - Video
  42. Neve e ghiaccio paralizzano la città
  43. "Emergenza neve, mezzi al lavoro no stop"
  44. Prorogata la chiusura degli uffici della pubblica amministrazione
  45. Cri, attivo servizio assistenza ai senza tetto
  46. Stalattiti di ghiaccio, via Mazzini chiusa fino a domani
  47. Neve, stop ai treni sulla Roma-Viterbo
  48. Protezione civile, 254 squadre impegnate in tutto il Lazio
  49. Uffici pubblici chiusi anche domani e dopodomani
  50. Emergenza neve, scuole e università chiuse anche domani
  51. "Emergenza neve, sospesa la raccolta dei riufiuti"
  52. "Strutture ospedaliere accessibili a cittadini e mezzi di soccorso"
  53. Decine di infortuni per le strade ghiacciate
  54. Cotral: "Neve, attivi i collegamenti per Viterbo"
  55. Auto sbanda in via della Palazzina
  56. "Emergenza neve e ghiaccio, stanziati 4 milioni per i comuni"
  57. "Strade principali liberate dalla neve"
  58. "Chiusi tutti gli uffici pubblici"
  59. Maltempo, bus Cotral fermi nella Tuscia
  60. Bufera di neve sulla Tuscia, Viterbo imbiancata
  61. "Emergenza neve, scuole chiuse a Viterbo"
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR