--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Trenitalia smentisce il post dell'odio: "Aveva solo sbagliato posto"

“Ragazzo di colore sul Frecciarossa senza biglietto”, tutto falso

Biglietto sul Frecciarossa - L'immagine del post

Biglietto sul Frecciarossa – L’immagine del post

Roma – Ragazzo di colore sul treno Frecciarossa Roma Termini – Milano: “Viaggia senza biglietto”. Sui social si scatena l’odio.

Al post, pubblicato da una persona seduta vicino al ragazzo, rispondo a decine di migliaia.

Commenti tra i più disparati, ma il tono è più o meno lo stesso. Post dell’odio. “Parlano d’integrazione ma poi ci prendono per il culo”.

In 75mila condividono nel giro di poche ore. Peccato che sia tutto falso. 

È Trenitalia a fare chiarezza. “Aveva biglietto valido e corretto” è la precisazione dell’azienda.

La capotreno, parlando con il giovane fuori dal vagone ha chiarito tutto. “Il passeggero aveva estratto il biglietto corretto e valido proprio per quella tratta – spiegano da Trenitalia – un ticket di tariffa standard per il Frecciarossa 9608. Semplicemente, aveva sbagliato posto. Chiarito il malinteso, il ragazzo è stato regolarmente accompagnato nella carrozza e nel posto corrispondente al suo biglietto”.

Ma nel frattempo la rete e le illazioni viaggiavano più veloci del Frecciarossa.

13 febbraio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR